Home News Finis Mundi Le chiese filippine si tingono di rosso in solidarietà per i cristiani...

Le chiese filippine si tingono di rosso in solidarietà per i cristiani perseguitati

Pubblicità

In segno di solidarietà con i milioni di cristiani perseguitati in tutto il mondo, alcune chiese e università delle Filippine “si tingono” oggi di rosso. Secondo quanto riferisce il sito della Conferenza episcopale CbcpNews, per tutta la giornata i luoghi di culto e i centri di ricerca illumineranno le loro facciate, mentre nel pomeriggio si celebrano messe e veglie di preghiera.

Pubblicità

L’iniziativa, spiegano i promotori, si inserisce nel contesto della campagna “Mercoledì rosso” rilanciata in rete e sui social attraverso l’hashtag #RedWednesdayPH campaign. In questa giornata anche i fedeli sono invitati a indossare un capo di abbigliamento di colore rosso, in segno di solidarietà per quanti soffrono a causa della loro professarsi cristiani.

Pubblicità

“L’auspicio – racconta il direttore nazionale di Aiuto alla Chiesa che soffre (Acs) Jomar Luciano – è che […] un numero sempre maggiore di filippini prendano coscienza della situazione e della gravità della persecuzione verso i loro confratelli” come sottolineato più volte anche da papa Francesco. Con la speranza che questa nuova consapevolezza, aggiunge l’attivista e promotore della campagna, “porti ad azioni concrete quali il sostegno attraverso la preghiera, l’informazione e la carità”.

In una nota diffusa in queste ore dai vertici filippini di Acs, l’iniziativa di solidarietà #RedWednesdayPH campaign mira a centrare i seguenti obiettivi: educare il pubblico, e in particolare i giovani, alla natura e alla vastità delle persecuzioni cui sono oggetto i cristiani in tutto il mondo, soprattutto in alcune nazioni di Asia, Africa e Medio oriente; creare un sentimento di consapevolezza fra i cristiani filippini di far parte di una famiglia cristiana mondiale ben più ampia della sola realtà locale; incoraggiare i cristiani di tutte le età e tradizioni a difendere la propria fede e i diritti dei cristiani a praticare la loro fede senza paure o il pericolo di costrizioni.






La campagna internazionale coinvolge anche altre nazioni, fra cui Regno Unito, Australia, Irlanda, Italia e Francia. Nelle Filippine hanno aderito all’iniziativa, fra gli altri, l’arcidiocesi di Manila, Zamboanga, Palo, il vicariato apostolico di Jolo, la diocesi di Baguio e Antipolo, la basilica del Nazareno Nero e diversi santuari sparsi per il Paese.




Fonte www.asianews.it

Sostieni Papaboys 3.0

Con una piccola donazione di sostegno per il sito, puoi far sì che i nostri contenuti siano sempre più numerosi e migliori nella qualità; vogliamo regalarti ogni giorno parole che annuncino l’Amore e la Speranza di Gesù. Inoltre, sostenendoci economicamente, potremmo creare delle nuove opportunità, sia di collaborazione, sia di lavoro, in un momento storico così difficile. Grazie per quello che potrai fare!

Informazioni Personali

Dettagli Fatturazione

Termini

Totale Donazione: €20.00

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome

I nostri social

9,916FansLike
17,749FollowersFollow
9,748FollowersFollow
1,600SubscribersSubscribe

News recenti

Jair Bolsonaro

Coronavirus, in Italia 138 nuovi casi di cui 53 in Lombardia...

In Italia si sono registrati 138 nuovi casi di coronavirus su 43.219 tamponi effettuati. In flessione i contagi in Lombardia (53 positivi su 3.380...