L’appello di Papa Francesco per combattere i ‘vergognosi maltrattamenti’ contro le donne

L’appello di Papa Francesco per combattere i ‘vergognosi maltrattamenti’ contro le donne. A cura della Redazione Papaboys 3.0

violenza

In occasione della Giornata per la vita in Inghilterra e Galles, dedicata quest’anno agli abusi domestici, il Santo Padre esorta a “a lottare contro ogni forma di sfruttamento”.

In Inghilterra una donna su 4 vittima di abusi

La Giornata quest’anno – ricorda l’agenzia Sir – è dedicata alla realtà degli abusi domestici. Una donna su quattro e circa un uomo su sei – si legge in un comunicato pubblicato dalla Conferenze episcopale inglese – soffre di abusi domestici nel corso della propria vita. Due donne vengono uccise ogni settimana in Inghilterra da un partner o ex-partner. Obiettivo della campagna di sensibilizzazione avviata per questa Giornata è quello di invitare le chiese ad “affrontare questo grave problema morale e sociale”.

violenza sessuale

La casa diventa spesso un luogo di sofferenza

“Queste statistiche –sottolinea il vescovo John Sherrington, responsabile del “Day for Life” in Inghilterra e Galles – sono scioccanti e ci chiamano a combattere il flagello degli abusi domestici”. Troppo spesso, aggiunge il presule, la casa “diventa luogo di sofferenza, paura, degrado e isolamento”. “L’abuso domestico – conclude mons. John Sherrington – è spesso un problema nascosto”. “Il nostro obiettivo è che chiunque viva abusi domestici si senta in grado di avere fiducia nel cercare aiuto all’interno della Chiesa”. (Fonte www.vaticannews.va – Amedeo Lomonaco – Città del Vaticano)

Redazione Papaboys

Sostieni Papaboys 3.0

Se sei arrivato o arrivata a leggere fino qui è evidente che apprezzi il nostro Sito. Ed anche ciò che scriviamo. Lo facciamo da 10 anni con il cuore, senza interessi economici o politici, solo perché il cuore ci chiama a farlo. CI DAI UNA MANO?

Informazioni Personali

Dettagli Fatturazione

Termini

Totale Donazione: €20.00

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome