Home News Res Publica et Societas L'agonia quotidiana del piccolo Charlie: non vogliono neanche farlo morire a casa....

L’agonia quotidiana del piccolo Charlie: non vogliono neanche farlo morire a casa. I giudici minacciano

Il piccolo Charlie non morirà né in ospedale né in casa sua. I giudici di Londra hanno deciso ieri che negli ultimi giorni, prima che vengano staccate le macchine che lo tengano in vita, il bimbo sarà ospitato in un Centro di assistenza per malati terminali.

I genitori del piccolo Charlie - EPA

L’inguaribilità dichiarata dai medici e sancita dai giudici londinesi, che ha impedito che il bimbo accedesse alle cure sperimentali in Usa o al Bambino Gesù, ha decretato la parola fine all’esistenza di Charlie, che ora, sempre per volere sempre della Corte, trascorrerà i suoi ultimi giorni in un hospice: non a casa, come volevano i genitori, non in ospedale, come volevano i medici.
Troppo tardi, avevano detto il papà e la mamma, nell’attesa di un via libera per partire che non c’è mai stato. E ora, finita la speranza di provare a salvarlo, a giorni il distacco del respiratore che tiene in vita Charlie e porrà fine alla sua breve storia.






Adriano Pessina, bioeticista afferma che è il momento di spegnere i riflettori mediatici su questo caso e rispettare la giusta riservatezza per i genitori e il personale medico che assiste il piccolo.




.

LE ULTIME NEWS CHE ABBIAMO PUBBLICATO SULLA VICENDA




 

a CURA della Redazione Papaboys

.



.

Sostieni Papaboys 3.0

Con una piccola donazione di sostegno per il sito, puoi far sì che i nostri contenuti siano sempre più numerosi e migliori nella qualità; vogliamo regalarti ogni giorno parole che annuncino l’Amore e la Speranza di Gesù. Inoltre, sostenendoci economicamente, potremmo creare delle nuove opportunità, sia di collaborazione, sia di lavoro, in un momento storico così difficile. Grazie per quello che potrai fare!

Informazioni Personali

Dettagli Fatturazione

Termini

Totale Donazione: €20.00

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome

Pubblicità
Pubblicità

I nostri social

305,933FansLike
19,967FollowersFollow
9,826FollowersFollow
2,330SubscribersSubscribe

News recenti

Preghiera alla Madonna di Loreto

Ogni giorno una Lode a Maria, 2 dicembre 2020. Madonna di...

Affidiamo la nostra nazione alla Mamma Celeste, per benedirla e proteggerla, e con essa, tutti noi suoi figli, con le nostre famiglie. (Recitata ogni giorno...