La Via Crucis per le donne crocifisse commuove la città di Roma

viacrucis.tnROMA – Una serata intensa, da battito di cuore…esteso. Questa è stata la Via Crucis per le vie della Capitale di Roma, dal titolo “Donne Crocifisse”, realizzata dall’Associazione Giovanni XXIII e promossa dal Servizio Pastorale Giovanile della Diocesi di Roma. Don Aldo Banaiuto ha seguito la croce passo per passo, visibilmente commosso, a scandire il passaggio tra le mani delle donne; le parlamentari, le giornaliste, le magistrate ed anche le ‘salvate’ dalla strada, proprio quelle che Don Oreste Benzi ha prediletto per tanti anni. C’era Don Oreste questa notte a Roma, presente nello Spirito di chi non può morire mai.

Da don Maurizio Mirilli, delegato della Pastorale giovanile, il grazie a tutte le realtà ecclesiali e dei giovani della Diocesi presenti (moltissimi i teenagers che si sono dimostrati sensibili alla tematica), e poi anche il Cardinale Coccoplmerio che ha lodato l’iniziativa ed il Vescovo del Settore Centro Matteo Zuppi.

Poco dopo le 22 la via Crucis si è conclusa in Via della Conciliazione, con oltre 5.000 presenti, con un Oratorio Sacro alla parrocchia della Traspontina, come da programma. Alta anche la presenza istituzionale, ma proprio la ‘politica’ presente non ha particolarmente acceso gli animi, perché a parlare si fa sempre bene, ma a fare le leggi per fermare questo schifoso business illegale, chissà perchè non ci riescono mai….

Ogni giorno – ricorda la Comunità Giovanni XXIII, in Italia le Forze dell’Ordine scovano e arrestano i criminali dediti allo sfruttamento della prostituzione. Quotidianamente, sia sulle strade che all’interno di locali privé, night, alberghi e appartamenti, vengono eseguite operazioni di polizia esemplari, dimostrando come il fenomeno della prostituzione coatta sia molto diffuso. Tuttavia i mercenari e gli schiavisti continuano imperterriti a gestire il traffico di queste giovanissime donne, spesso anche minorenni, beffandosi dello Stato italiano che non considera reato il prostituirsi bensì il costringere l’altro a farlo.

Video delle ore 21

Video delle ore 20

Ci sono anche le mormorazioni di un popolo consapevole ma impaurito, quasi assuefatto, alla drammatica situazione che vedrebbe le organizzazioni impadronirsi del territorio. Insomma una vera e propria base intoccabile e un covo non così sconosciuto dove mafie albanesi, russe, nigeriane e rumene, con la connivenza di quelle italiane, si spartiscono il bottino ricavato sulla pelle di queste povere ragazze. Sì, perché, di fatto sono proprio loro a stare di giorno e di notte semi nude, a prendere calci e pugni e a rischiare la vita…quelle donne che molti ancora si ostinano a considerare prostitute per libera scelta! Noi, che sulle strade ci andiamo da oltre 30 anni, sappiamo di trovarci dinanzi ad una colossale ipocrisia e falsità.
Forse il regime di schiavitù e sfruttamento ha trovato un ambiente socialmente felice e compiacente in questi territori? Ecco perché scenderemo in strada, come ci ha insegnato il nostro fondatore Don Oreste Benzi, chiedendoti di unirti a noi nel tempo cristiano della Quaresima, venerdi 21 Marzo alle ore 19.30. Ci ritroveremo a Roma a P.zza SS. Apostoli per abbracciare simbolicamente tutte le strade di questo orribile mercato, per donare solidarietà e innalzare la preghiera di supplica al Signore nei confronti di queste nostre giovani sorelle. di Giovanni Paolo Ramonda Responsabile Generale www.apg23.org

 

Testimonial dell’evento:

Anna Maria Tarantola, Presidente RAI

Flaminia Giovanelli, Sottosegratario del Pontificio Consiglio della Giustizia e della Pace

Luigi Ciampoli, Procuratore Generale Corte d’Appello – Roma

Simonetta MatoneCapo dipartimento per gli Affari di Giustizia

Gilda Siniscalchi, Capo Dipartimento Pari Opportunità

Don Fabio Rosini, Ufficio Vocazioni Diocesi di Roma – 10 Comandamenti

Luciana LeoneRinnovamento nello Spirito Santo

Daniela Salvati, Funzionario ONU

Marida Lombardo Pijola, giornalista, scrittrice e opinionista italiana.

On. Silvia Costa, relatore S&D della Direttiva sulla Tratta di Esseri Umani

Con la straordinaria partecipazione di numerose atlete tra cui le campionesse mondiali ed olimpiche:

 

Jessica ROSSI, tiro a volo – Fiamme Oro

Viviana BOTTAROMichela PEZZETTI e Sara BATTAGLIA, karate – Fiamme Oro.

Alessandra SENSINI, windsurf – CONI

Mara SANTANGELO, tennis – CONI

 

 

Autorità e Personalità  presenti:

On. Maria Carmela Lanzetta, Ministro degli Affari Regionali

On. Beatrice Lorenzin, Ministro della Salute

S.Em.Card. Francesco Coccopalmerio, Presidente del Pontificio consiglio per i testi legislativi 

Dott. Giuseppe Pecoraro, Prefetto di Roma

Dott. Raffaele Bonanni, Segretario Generale CISL

Dott. Giuseppe Tiani, Segretario Nazionale SIAP

On. Luca Lotti, Sottosegretario Presidenza del Consiglio

On. Lorenzo Cesa, Segretario UDC

On. Gabriella CarlucciUDC

On. Caterina Bini, Partito Democratico

On. Fabrizia Giuliani, Partito Democratico

On. Maria Coscia, Partito Democratico

On. Flavia Piccoli Nardelli, Partito Democratico

On. Fabiana Dadone, Movimento 5 Stelle

Dott.ssa Isabella Rauti, Consigliere Ministro Interno per le politiche di contrasto alla violenza di genere e al femminicidio

Dott.ssa Liliana Ocmin, Segretrario Confederale CISL

[wzslider autoplay=”true”]

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome