Pubblicità
HomeNewsFamilia et MensLa tua famiglia è in crisi? Recita la preghiera per le coppie...

La tua famiglia è in crisi? Recita la preghiera per le coppie divise ora. Aiutaci Gesù!

La supplica per le coppie in difficoltà

Chiediamo l’aiuto nel Signore nelle crisi e i problemi nelle nostre case…

Il testo:

Signore Gesù Cristo,

Figlio amatissimo della Beata Vergine Maria,

ti preghiamo per le coppie di sposi divise, per i figli feriti.

 

Aiutaci e aiutali nelle prove di ogni giorno,

guarisci tutte le ferite del loro e del nostro cuore.

 

Aiutaci a vivere il Sacramento del matrimonio.

 

Rendi feconda la nostra croce,

non lasciare che questo dolore vada disperso

ma, donato, produca frutti.

La supplica per le coppie in difficoltà
La supplica per le coppie in difficoltà

Donaci il coraggio di continuare nel cammino di perdono

verso il nostro coniuge che ci ha offesi

e che a sua volta è ferito,

conduci il nostro cuore alla riconciliazione.

 

Signore, sii presente in tutti coloro che sono uniti

dal Sacramento del matrimonio,

accorda la grazia di attingervi la forza di essere fedeli.

Donaci la forza di perseverare nel nostro impegno.

 

Donaci di intravedere sempre,

nella riacquistata serenità dei nostri giorni,

dopo la croce,

la gioia del Risorto.

LEGGI ANCHE: La preghiera più forte scritta da Padre Amorth per proteggere la tua famiglia ed i tuoi cari dal maligno

Signore Gesù,

riunisci le famiglie divise.

Amen.

Informazioni sulla Donazione

Vorrei fare una donazione del valore di :

€100€50€10Altri

Vorrei che questa donazione fosse ripetuta ogni mese

Informazioni sulla donazione

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome

Pubblicità
Pubblicità

I nostri social

305,867FansLike
20,918FollowersFollow
10,158FollowersFollow
8,600SubscribersSubscribe

News recenti

Sant'Eligio: vita e preghiera

Il Santo di oggi, 1 Dicembre 2021: Sant’Eligio, patrono del lavoro....

Oggi, 1 Dicembre, la Chiesa ricorda Sant'Eligio (vescovo) Sant'Eligio di Noyon, o Alo, è stato un orafo e poi alto funzionario della corte dei re...