La storia di Sara, la giovane che ha vinto il cancro grazie all’intercessione di Nostra Signora di Aparecida

Due anni fa, la vita di Sara Conceição Santiago Ferreira ha avuto un inversione di tendenza. Il giovane Carioca, a 18 anni, scoprì che aveva il cancro.

.

Ma oggi, a 25 anni, è testimone della sua guarigione per l’intercessione di Nostra Signora Aparecida.

La testimonianza di Sara Conceição dopo essere stata guarita dal cancro.

Nel 2011, ho scoperto che avevo il cancro, come il linfoma di Hodgkin. Ho passato 12 sessioni di chemioterapia e 21 sessioni di radioterapia. E alla fine dell’anno, ero già in remissione (senza la malattia). Sono sempre rimasto fermo e fiducioso nell’intercessione di Nostra Signora.Nel marzo 2014 in un appuntamento di routine, abbiamo scoperto che il linfoma era tornato e più aggressivo e la soluzione sarebbe stata quella di eseguire un trapianto di midollo osseo autologo. Ho passato 35 sedute di chemioterapia che mi hanno lasciato molto debole e hanno evidenziato alcune complicazioni.

papa-virgen-aparecida-1

E, per intervento di Nostra Signora Aparecida, non ho perso la vista. A causa di problemi burocratici del governo di Rio e Janeiro, ho avuto difficoltà a svolgere il mio trapianto, che si è svolto il 18 marzo 2016 presso l’Ospedale universitario di Juiz de Fora – Minas Gerais. E il mio midollo osseo è arrivato il 29 marzo.

Il ritardo non è stato casuale, è stato nell’Anno della Misericordia e so che Nostra Signora Aparecida è stata sempre al mio fianco a prendersi cura e ad intercedere affinché tutto accadesse nel miglior modo possibile. Il 29 luglio 2017 (anno mariano), ho potuto realizzare un grande sogno (mia e mia madre Silvana), conoscere Casa de Mãe Aparecida e pagare il nostro impegno, insieme al nostro parroco, padre Silvano Salvatte Zanon.Abbiamo lasciato nella Hall of Promises una piccola borsa con i miei capelli caduti durante gli anni di trattamento. Mi sono sempre sentito sulle ginocchia di Madre Aparecida.

Attraverso di lei ho raggiunto e ho raggiunto molte grazie. E oggi, per completare 2 anni di trapianto, sto molto bene grazie a Dio, all’intercessione e alla protezione di Nostra Signora Aparecida, continuo a seguire, ogni 3 mesi, le prove e gli esami, per 5 anni.

Molto felice di condividere un po ‘della mia storia con i Giovani di Maria. Sono una giovane donna di Maria!

Sostieni Papaboys 3.0

Se sei arrivato o arrivata a leggere fino qui è evidente che apprezzi il nostro Sito. Ed anche ciò che scriviamo. Lo facciamo da 10 anni con il cuore, senza interessi economici o politici, solo perché il cuore ci chiama a farlo. CI DAI UNA MANO?

Informazioni Personali

Dettagli Fatturazione

Termini

Totale Donazione: €20.00

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome