Home News Sancta Sedes La storia di Philippe, l'attore disabile che ha baciato il Papa in...

La storia di Philippe, l’attore disabile che ha baciato il Papa in fronte. Fa il clown e ‘vive’ a Lourdes

Philippe

 

E’ diventata velocemente virale sui social la foto che ritrae Papa Francesco mentre viene baciato sulla fronte da un uomo.

Philippe, in arte Bouba

Durante l’Udienza Generale dello scorso 19 febbraio un uomo si è avvicinato a Papa Francesco. Si chiama Philippe, in arte Bouba, e di mestiere fa il clown.

Francese, cinquant’anni, Philippe trascorre le sue giornate a Lourdes, intrattenendo i pellegrini con i suoi sketch. La sua missione? Donare sorrisi e gioia di vivere.

Al Santuario di Lourdes lo conoscono tutti. Philippe però vive di elemosina ma è stato comunque adottato dalle persone del posto. Sin da bambino sognava di fare l’attore e in qualche modo ci è riuscito.

Pur avendo una disabilità psichica dovuta a una meningite contratta da bambino Philippe non smette mai di impressionare i cuori delle persone che visitano il Santuario di Lourdes. Con loro, in passato, ha prestato assistenza ai pellegrini e, in particolare, agli ammalati.

 

La storia di Philippe, l'attore disabile che ha baciato il Papa in fronte. Fa il clown e 'vive' a Lourdes
Philippe

Il miracolo

Secondo il SIR che ne ha riportato la storia,

Dopo un lunghissimo ricovero in ospedale, quando aveva sette anni, la madre lo portò nella cittadina dei Pirenei con un pellegrinaggio della diocesi di Moulin, sua città natale, nella speranza di un miracolo. Lì, secondo la sua testimonianza, per la prima volta si alzò dalla sedia a rotelle, dopo la preghiera alla Vergine Maria.

Durante il viaggio di ritorno a casa, pronunciò la sua prima parola: mamma. Da allora, Philippe è migliorato. Tra i 10 e i 12 anni ha frequentato la scuola Notre Dame de Lourdes di Vichy. Da grande è riuscito a realizzare il suo desiderio di diventare attore, lavorando in alcune pièce teatrali. Era il 2012 quando ha dato vita a Bouba, un “orso bianco dei Pirenei”, nato vicino alla grotta di Massabielle. Il suo sogno lo ha condotto a Lisbona, dove si è formato come attore, in una scuola di commedia, tra il 2015 e il 2016, e a Treviso, nel 2018. Poi, la partecipazione a una serie di spettacoli: da Cannes a Lérins, fino a Réunion.”

Poi l’incontro con Papa Francesco. Philippe sedeva assieme ad un gruppo di pellegrini. Si è fatto forza ed è andato incontro a Papa Francesco. Lo ha prima baciato sulla fronte, lo ha benedetto e infine un lungo abbraccio tra i due ha immortalato uno dei più bei momenti delle udienze generali del Santo Padre.

A noi non resta che goderci questa toccante “teologia della tenerezza” a cui non hanno saputo resistere neppure i social.

Bouba “Des parfums pour un voyage interieur”

 

Credito: ChurchPop

Sostieni Papaboys 3.0

Anche se l’emergenza Coronavirus rende difficile il lavoro per tutti, abbiamo attivato a nostre spese la modalità di smart working (lavoro da remoto) per stare vicino ad ognuno di voi, senza avere limitazioni di pubblicazione, con informazione e speranza, come ogni giorno, da 10 anni. CI PUOI DARE UNA MANO?

Informazioni Personali

Dettagli Fatturazione

Termini

Totale Donazione: €20.00

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome

I nostri social

9,880FansLike
17,150FollowersFollow
9,615FollowersFollow
1,600SubscribersSubscribe

News recenti

Vangelo 5 Aprile 2020. La Passione del Signore. (Lettura e commento)

Vangelo di oggi - Domenica delle Palme 2020 LEGGI: Domenica delle Palme (Storia e tradizioni) Lettura e commento al Vangelo di Domenica, 5 Aprile - Forma...