La Regina della Pace ti dice come ottenere risposte sicure alle preghiere che reciti!

La Regina della Pace ti dice come ottenere risposte sicure alle preghiere che reciti!

“Signore, mostrami come essere la moglie che devo essere”, chiesi  ogni momento durante quelle notti insonni ed agitate”. Al marito era stato diagnosticato il diabete. Dopo lo shock che mi aveva paralizzata, Sono passata all’ azione. Con la diligenza di una moglie amorevole e premurosa, ho sviluppato la dieta perfetta. Mi sono assicurata di mostrargli dei link e video che mostravano il modo migliore per sconfiggere il diabete.

E con mio dispiacere, durante il mio frenetico tentativo di rimediare al problema, mio ​​marito sembrava rilassato, la diagnosi che era stata fatta su di lui sembrava non scalfirlo minimamente. Così ho fatto quello che farebbe ogni moglie saggia, ho iniziato a pregare e ad assicurare l’ aiuto di Dio in questa situazione nuova e dura. Ma Dio taceva. Non stava facendo la Sua parte per trasformare mio marito. Per cambiare il suo modo di pensare e correggere le sue abitudini alimentari. Oppure invitarlo a fare esercizio e, per lo meno, a prendere sul serio le sue condizioni. Più pregavo, più mio marito mangia cibi pericolosi per il diabete. Sospirando! “Lo voglio sano, Signore”. Con visioni di complicazioni diabetiche come cecità, amputazioni, insufficienza renale, pregavo e pregavo, eppure i suoi livelli di zucchero nel sangue rimanevano alti. Allora Dio ha messo a dieta la mia mente con la sua verità, nutrendo il mio pensiero con il cibo tanto necessario per la mia anima ..

10 motivi per cui le tue preghiere non vengono esaudite 

1.Ti Stai soffermando sulla preoccupazione. Stavo abitando nella casa delle preoccupazioni, stavo dimorando nella casa della frustrazione e le parole di paura vivevano con me. Giovanni 15:7 Se dimorate in me e le mie parole dimorano in voi, domandate quello che volete e vi sarà fatto.

2. Hai bisogno del perdono … e di perdonare. Ho pregato, ma non avevo capito il prerequisito del perdono … o il mio bisogno di perdonare gli altri. Marco 11:25 Quando vi mettete a pregare, se avete qualcosa contro qualcuno, perdonate; affinché il Padre vostro, che è nei cieli, vi perdoni le vostre colpe.

3. Sei concentrato sul problema, non sulla soluzione. Concentrarmi sulla situazione spesso mi ha distratto dal concentrarmi e meditare sulla legge di Dio, sulle sue promesse e istruzioni. Proverbi 28:9 Se uno volge altrove gli orecchi per non udire la legge, la sua stessa preghiera è un abominio.

4. Stai rotolando nel dolore. Perché permettiamo alle cattive notizie o dettagli dolorosi di soffocare ciò che dice Gesù?  Giovanni 14:12-14  In verità, in verità vi dico che chi crede in me farà anch’egli le opere che faccio io; e ne farà di maggiori, perché io me ne vado al Padre; e quello che chiederete nel mio nome, lo farò; affinché il Padre sia glorificato nel Figlio.  Se mi chiederete qualche cosa nel mio nome, io la farò.

5. Stai pregando, ma non stai credendo. È stato facile pregare e pregare. Ma credere, credere veramente che sarà fatto diventa una lotta.  Marco 11:24 Perciò vi dico: tutte le cose che voi domanderete pregando, credete che le avete ricevute, e voi le otterrete.

6. Non hai avuto tempo di riflettere per scoprire il pensiero sbagliato. Riflettendo sul mio passato, sugli errori commessi, sui modi egoistici, sul pensiero scorretto e su tutti i luoghi oscuri che il mio cuore arranca, devono essere esposti al cospetto del Signore.  Salmi 66:18 Se nel mio cuore avessi tramato il male,  il Signore non m’ avrebbe ascoltato.

7. Non ti sei acquietato e non hai ascoltato Dio. Nei momenti di silenzio, la rassicurazione che Dio mi ha ascoltato ha cancellato pensieri ansiosi.  1Giovanni 5:14 Questa è la fiducia che abbiamo in lui: che se domandiamo qualche cosa secondo la sua volontà, egli ci esaudisce.

8. Non hai pregato per la saggezza.  Credere di sapere cosa chiedere aggiunge ansia. Ma Dio ne dona anche a loro.  Giacomo 1:5  Se poi qualcuno di voi manca di saggezza, la chieda a Dio che dona a tutti generosamente senza rinfacciare, e gli sarà data.

9. Stai cercando di trovare le parole giuste invece di permettere allo Spirito di intercedere. In tempi disperati, il cuore è spezzato, la confusione regna lasciandoci senza parole.  Romani 8:26 Allo stesso modo ancora, lo Spirito viene in aiuto alla nostra debolezza, perché non sappiamo pregare come si conviene; ma lo Spirito intercede egli stesso per noi con sospiri ineffabili; E colui che cerca il cuore sa qual è la mente dello Spirito, perché lo Spirito intercede per i santi secondo la volontà di Dio “.

10. Non stai cercando la cosa giusta prima. Avevo stabilito la mia prima priorità e quello che cercavo era che mio marito guarisse …  Matteo 6:33 Cercate prima il regno e la giustizia di Dio, e tutte queste cose vi saranno date in più.

E Dio ha aggiunto ciò che mancava: una nuova consapevolezza del mio bisogno di cercarlo per primo. E nel processo di cercarlo per primo, anche sopra alla ricerca della guarigione del marito, è arrivata la comprensione. Ho capito di aumentare la mia fede, di dichiarare la vittoria in nome di Gesù, di rimproverare pensieri, preoccupazioni e timori ansiosi. E, soprattutto, per lodarlo con tutte le mie forze, indipendentemente dalle circostanze.

Sostieni Papaboys 3.0

Se sei arrivato o arrivata a leggere fino qui è evidente che apprezzi il nostro Sito. Ed anche ciò che scriviamo. Lo facciamo da 10 anni, con il cuore, senza interessi economici o politici, semplicemente perché il cuore ci chiama a farlo. E ci mettiamo passione, costanza, ed anche quel pizzico di professionalità che deve contraddistinguere i cristiani. Ecco perché siamo “missionari di parabole antiche e sempre nuove: chiamati ad esserci, ed a stare anche vicini ad ognuno di voi”.

Un numero sempre maggiore di persone legge Papaboys.org senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente. Soprattutto quando si parla di cristianesimo.

Purtroppo il tipo di informazione che cerchiamo di offrire richiede molto tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire tutti i giorni i costi quotidiani di Papaboys.org ed abbiamo deciso di chiedere proprio a te che leggi di essere per noi, proprio Provvidenza.

Puoi aiutarci a continuare questa missione sempre meglio e con maggiore spessore ed incisività? L’unica cosa che non possiamo garantirti è aumentare il cuore che ci mettiamo per fare questo lavoro, perché fino ad oggi ce lo abbiamo messo davvero tutto! Ma con un po’ di sostegno in più, possiamo essere davvero più incisivi, per te, e per tutti coloro che ci seguono (quasi 2.000.000 di lettori ogni mese!)

Inviaci il tuo contributo, quello che vuoi, e che puoi. E che Dio ti benedica!

Grazie
Daniele Venturi
Direttore Papaboys.org

Informazioni Personali

Dettagli Fatturazione

Termini

Totale Donazione: €15.00

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome