Pubblicità
HomeNewsCorpus et SalusLa potente storia di Mattia, il più giovane malato di Coronavirus

La potente storia di Mattia, il più giovane malato di Coronavirus

Un mese fa, quando era stato ricoverato in terapia intensiva con la diagnosi di Covid-19, aveva promesso alla mamma: “Non ti lascerò sola”.

Era stato l’ultimo messaggio prima di essere addormentato. Il racconto del sito il fatto quotidiano.

Ospedale
Ospedale

Oggi Mattia, il più giovane paziente Covid curato all’ospedale di Cremona, ha mantenuto la promessa: è stato dimesso e tornerà a casa. “Quando mi sono svegliato in terapia intensiva e mi sono reso conto – ha raccontato una volta fuori – ho pensato che avevo superato una bella lotta ma che dovevo lottare ancora”.

Poi ha parlato della “paura“, soprattutto quando è stato intubato, e ha dato un consiglio ai suoi coetanei: “Non sottovalutatelo, come è capitato a me può capitare anche a voi”.

 

 

Informazioni sulla Donazione

Vorrei fare una donazione del valore di :

€100€50€10Altri

Vorrei che questa donazione fosse ripetuta ogni mese

Informazioni sulla donazione

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome

Pubblicità
Pubblicità

I nostri social

305,867FansLike
20,918FollowersFollow
9,971FollowersFollow
8,600SubscribersSubscribe

News recenti

Vergine Maria Papa

2500 persone e famiglie: così il fondo di emergenza istituito da...

Presentati nella sede del Vicariato i risultati del "Fondo Gesù Divino Lavoratore", voluto da Francesco per chi è stato colpito dalla crisi provocata dalla...