Pubblicità
HomeNewsItaliae et EcclesiaLa devozione alla Madonna della Quercia: oggi è la sua festa. Apparizioni...

La devozione alla Madonna della Quercia: oggi è la sua festa. Apparizioni e miracoli

La Madonna della Quercia di Conflenti (Apparizioni)

Storia e santuario

Il Santuario di Visora o della Madonna della Quercia è il più importante edificio sacro di Conflenti (Catanzaro). La costruzione nasce sul finire del XVI secolo, dopo alcuni eventi soprannaturali.

Nell’estate del 1578, infatti, si susseguirono ben 9 apparizioni di cui 7 della Vergine, la quale chiedeva che le venisse edificato un tempio in prossimità delle querce dove avvenivano tali fenomeni.

La Madonna della Quercia apparve per la prima volta nel pomeriggio del 7 giugno 1578 a un pastore di umili condizioni, di nome Lorenzo Folino. Il giovane per il caldo afoso si era sdraiato sotto un castagno e si era addormentato. Ad un tratto si alzò di soprassalto, al suono di una bellissima melodia, che diveniva via via sempre più chiara e intensa. Spaventato, rivolse lo sguardo verso una collinetta denominata Serracampanara e vide la Vergine Maria circondata da angeli, scendere su una grande quercia. Abbandonato il gregge, Lorenzo subito accorse innanzi all’albero e si inginocchiò devotamente in preghiera.

La Madonna sorridendo gli chiese di avvicinarsi e gli affidò questo messaggio:

“Và, o figlio, dal sindaco e dal parroco e racconta loro ciò che hai visto. Dì che io sono la Madre di Dio e che voglio che si costruisca una chiesa nel luogo che ti mostro”.

Dopo avergli indicato una grossa Quercia nel luogo chiamato Visora, non molto lontano dall’abitato di Conflenti, tornò in Cielo.

Lorenzo corse in paese e raccontò al parroco e al sindaco ciò che aveva visto e udito, riferendo il messaggio di Maria. Il suo racconto provocò però una risata generale; molti credettero che era divenuto folle e lo allontanarono in cattivo modo.

La Madonna della Quercia allora apparve alla contadina Vermiglia Mercuri e, infine, alla casalinga Delicia Mastroianni chiedendo sempre l’erezione di una chiesa sul luogo a Lei dedicata.

Poiché le reazioni del popolo non mutarono e neanche le autorità ecclesiastiche dettero peso al racconto dei tre veggenti, Maria riapparve molte altre volte, sia a singoli cittadini che a tutto il popolo, operando numerosi miracoli, finché fu evidente che si trattava di un evento soprannaturale e la chiesa venne finalmente costruita.

Madonna della Quercia di Conflenti
Madonna della Quercia di Conflenti (conflenti.italiani.it)

Nel 1862 venne costruita una chiesetta; la quercia su cui era apparsa la Madonna fu venerata fino alla sera del 21 Luglio 1921, quando malauguratamente fu distrutta da un incendio. Dopo molti decenni di completo abbandono con l’aiuto anche degli emigranti di Conflenti sparsi per il mondo si riuscì, nell’arco di un decennio, a riedificare il tempio sacro facendogli acquistare la forma attuale.

Si tratta di un edificio, recentemente restaurato, con una semplice pianta a tre navate ed una torre campanaria a base quadrata dalla caratteristica cupola. 

L’interno è molto ampio e luminoso, dominato dalla nicchia in cui è posta la statua della Madonna col Bambino che viene portata in processione l’ultima domenica di agosto, durante le celebrazioni in onore della Madonna della Quercia. 

Informazioni sulla Donazione

Vorrei fare una donazione del valore di :

€500€100€50€10Altri

Informazioni sulla donazione

Indirizzo del donatore

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome

Pubblicità
Pubblicità

I nostri social

306,156FansLike
20,918FollowersFollow
9,932FollowersFollow
8,600SubscribersSubscribe

News recenti

La visione 'profetica' della Beata Elisabetta Canori Mora

La visione ‘profetica’ della Beata Elisabetta: ‘Vidi venire tre angeli della...

La visione 'profetica' della Beata Elisabetta Canori Mora "Vidi poi venire tre angeli esecutori della divina giustizia, che davano di mano.." Il racconto della visione del...