Home News Res Publica et Societas La denuncia del quotidiano 'La Nazione'. Ci sono milioni di contagiati, ecco...

La denuncia del quotidiano ‘La Nazione’. Ci sono milioni di contagiati, ecco le prove!’

Incredibile copertina per questo lunedì del quotidiano ‘La Nazione’ che titola: “Ecco la prova, i contagiati sono milioni”.

copertina.lazione.16.11.2020.
copertina.lazione.16.11.2020.

Era in Italia già a settembre dell’anno scorso il virus della nuova Sars, lo ricorda Giulia Bonezzi nell’edizione di oggi, 16 novembre.

Uno studio congiunto dell’Istituto nazionale dei tumori di Milano con l’università Statale e l’università di Siena, pubblicato sulla rivista Tumori Journal, ha cercato gli anticorpi del Sars-CoV-2 nei campioni di sangue di 959 volontari che tra settembre 2019 e marzo 2020 si erano sottoposti al controllo annuale del programma Smile, uno screening su fumatori ed ex forti fumatori ultracinquantenni per la diagnosi precoce del tumore del polmone.

E sono stati trovati anticorpi in 111 di loro, positivi alle IgG e o alle IgM: vengono da 13 regioni, più di metà dalla Lombardia, e il 14% aveva fatto il prelievo a settembre. Tra i titolari precoci degli anticorpi non ci sono solo lombardi, ma anche veneti, un emiliano, un ligure, un laziale. Ma soprattutto, sottolinea Giovanni Apolone, direttore scientifico dell’Istituto dei tumori, in sei dei 111 i ricercatori di Siena hanno trovato gli anticorpi ’neutralizzanti’ del Sars-CoV-2, cioè capaci di ucciderlo, quando sono stati messi in coltura col virus vivo; e quattro avevano fatto il prelievo in ottobre.

Coronavirus, salgono i nuovi contagi
Coronavirus, 

L’Istituto superiore di sanità ha trovato tracce del Sars-CoV-2 in campioni delle acque reflue di Milano e di Torino raccolti a dicembre 2019.

E c’è l’indagine nazionale del Ministero della Salute e dell’Istat, che da maggio a luglio ha cercato le IgG del Coronavirus nel sangue di 65mila italiani e ha individuato una sieroprevalenza nazionale del 2,5% (del 7,5% in Lombardia, del 24% a Bergamo) che indicherebbe come i contagiati reali fossero già allora circa sei volte quelli intercettati durante la pandemia. Lo studio apre a nuovi scenari sull’ipotesi di un’immunità diffusa. Che siano più del milione e 178.592 casi certificati a ieri da un tampone gli italiani che hanno contratto il Coronavirus è praticamente una certezza, ma stimare il sommerso è un’operazione molto complessa. In uno studio recente, pubblicato sulla rivista Science of the Total Environment, Giuseppe Arbia, professore di Statistica dell’università Cattolica di Roma, ipotizza che i contagiati siano stati almeno 5 milioni, circa l’8 per cento degli italiani. È una stima plausibile secondo il virologo Fabrizio Pregliasco: «All’inizio dell’epidemia riuscivamo a individuare un caso su dieci, adesso forse riusciamo ad arrivare alla metà», ragiona il professore.

La scoperta del virus in circolazione già a settembre, «se confermata da altri studi», sarà coerente col quadro: «L’epidemia è nata come un iceberg, quando ha raggiunto la massa critica ne abbiamo visto la punta, cioè i malati gravi che avevano bisogno di andare in ospedale. Poi col lockdown siamo riusciti a sciogliere una parte dell’iceberg; ma abbiamo agito su quella visibile».

Fonte: LaNazione

Sostieni Papaboys 3.0

Con una piccola donazione di sostegno per il sito, puoi far sì che i nostri contenuti siano sempre più numerosi e migliori nella qualità; vogliamo regalarti ogni giorno parole che annuncino l’Amore e la Speranza di Gesù. Inoltre, sostenendoci economicamente, potremmo creare delle nuove opportunità, sia di collaborazione, sia di lavoro, in un momento storico così difficile. Grazie per quello che potrai fare!

Informazioni Personali

Dettagli Fatturazione

Termini

Totale Donazione: €20.00

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome

Pubblicità
Pubblicità

I nostri social

305,821FansLike
19,887FollowersFollow
9,807FollowersFollow
2,330SubscribersSubscribe

News recenti

Santo Rosario

Santo Rosario e Angelus dalla Basilica Vaticana con il Cardinale Comastri....

Segui oggi la diretta del Santo Rosario da San Pietro Alle ore 12.00 di questo Mercoledì 25 Novembre, torna l'atteso appuntamento con il Santo Rosario...