Pubblicità
HomeNewsSancta SedesLa Chiesa piange la scomparsa del cardinale Albert Vanhoye: Benedetto XVI aveva...

La Chiesa piange la scomparsa del cardinale Albert Vanhoye: Benedetto XVI aveva molta stima di lui

Il cardinale Albert Vanhoye è tornato alla Casa del Padre

Il porporato gesuita è morto giovedì 29 luglio a Roma, a 98 anni…

Addio al cardinale Albert Vanhoye, deceduto il 29 luglio a Roma, pochi giorni dopo aver festeggiato il suo 98° compleanno.

Ex rettore del Pontificio Istituto Biblico ed ex segretario della Pontificia Commissione Biblica, Albert Vanhoye era nato il 24 luglio 1923 a Hazebrouck, nella diocesi di Lille, nel nord della Francia, non lontano dal confine con il Belgio.

Il cardinale Albert Vanhoye è tornato alla Casa del Padre
Il cardinale Albert Vanhoye è tornato alla Casa del Padre

Entrato nella Compagnia di Gesù l’11 settembre 1941, aveva preso i primi voti il 15 novembre 1944 divenendo sacerdote il 26 luglio 1954 a Enghien, in Belgio. Si era laureato in letteratura alla Sorbona e in teologia all’Università di Enghien, ottenendo in seguito il dottorato in Scrittura al Pontificio Istituto Biblico nel 1961.

Specialista nell’esegesi della Lettera agli Ebrei, era stato chiamato a Roma nel 1963 per insegnarvi fino al 1998. Rettore dal 1984 al 1990. Tra le sue numerose funzioni, era stato membro della Pontificia Commissione Biblica dal 1984 al 2001 e suo segretario dal 1990 al 2001; ed aveva svolto l’incarico di consulente del Pontificio Consiglio per la Promozione dell’Unità dei Cristiani dal 1980 al 1996.

LEGGI ANCHE: Giovanni Paolo II e quella donna guarita in ospedale in fin di vita: un prodigio avvenuto con la sua intercessione

È uno dei tre “ecclesiastici ultraottantenni” che Benedetto XVI – al termine dell’udienza generale di mercoledì 22 febbraio 2006 – aveva annunciato l’intenzione di elevare alla dignità cardinalizia, “in considerazione dei servizi resi alla Chiesa con fedeltà esemplare e devozione ammirabile“. Il Pontefice lo definiva in quell’occasione un “grande esegeta”. Vanhoye ricevette la porpora nel Concistoro del 24 marzo 2006.

I suoi funerali saranno celebrati domani 31 luglio, alle 11, dal cardinale Leonardo Sandri.

Informazioni sulla Donazione

Vorrei fare una donazione del valore di :

€100€50€10Altri

Vorrei che questa donazione fosse ripetuta ogni mese

Informazioni sulla donazione

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome

Pubblicità
Pubblicità

I nostri social

305,867FansLike
20,918FollowersFollow
10,023FollowersFollow
8,600SubscribersSubscribe

News recenti

Gesù, io ti aspetto nel mio cuore! Preghiere per l’Avvento da recitare oggi, venerdì 4 dicembre 2020

Gesù io ti aspetto! (Una preghiera bellissima e poco conosciuta di...

Gesù io ti aspetto! Una preghiera di Giovanni XXIII Preghiere da recitare nel periodo d’Avvento o anche oggi Affrettati o Gesù, eccoti il mio cuore; l’anima...