Home News Finis Mundi La Chiesa Cattolica in Corea continua a crescere

La Chiesa Cattolica in Corea continua a crescere

La Chiesa cattolica coreana continua a crescere. Nel 2013 -roferosce l’agenzia Asia News-,  sono aumentati i fedeli e i sacerdoti, anche se sono diminuiti i matrimoni religiosi e la frequenza alla messa domenicale. È quanto emerge dalle Statistiche della Chiesa cattolica 2013, pubblicate oggi dalla Conferenza episcopale nazionale. Secondo i dati, aggiornati al 31 dicembre 2013, il numero totale dei cattolici in Corea è 5.442.996: si tratta di un aumento dell’1,5% (ovvero 81.627 persone) rispetto all’anno precedente. In totale, i cattolici rappresentano il 10,4% della popolazione. Il numero è aumentato in maniera consistente sin dal 2003. Dal punto di vista del genere, i fedeli maschi sono 2.250.015 (il 41,3% del totale) mentre le donne sono 3.192.981 (il 58,7%). Fra le 15 diocesi (più l’Ordinariato militare) del Paese, l’arcidiocesi di Seoul è quella con la più alta percentuale di cattolici: il 27,1% di tutti i fedeli coreani vive qui. Subito dopo vengono la diocesi di Suwon (15,2%), l’arcidiocesi di Daegu (8,8%) e la diocesi di Incheon (8,7%). Il numero totale dei fedeli che vivono nell’area metropolitana di Seoul (che comprende la capitale, Incheon, Uijeongbu e Suwon) si attesta al 56,1% dell’intera popolazione cattolica del Paese. Il numero di battezzati nel 2013 ha toccato le 118.830 unità, un calo del 10% rispetto all’anno precedente. I battezzati maschi sono stati 63.285, mentre le femmine sono state 55.545. I neonati battezzati sono stati 25.589. Per quanto riguarda il clero, la Chiesa coreana conta 4.901 sacerdoti: fra questi 36 vescovi e due cardinali. I sacerdoti coreani sono 4.695, mentre gli stranieri sono 170. Ci sono 3.995 sacerdoti diocesani, 697 sacerdoti religiosi e 173 missionari. Nel 2013 sono stati ordinati 117 sacerdoti, un aumento del 2,6% rispetto all’anno precedente. I religiosi (non sacerdoti) maschi sono 1.564, inclusi novizi e coloro che hanno emesso voti temporanei, mentre le religiose sono 10.173. Il numero dei matrimoni celebrati in chiesa è 19.424, una diminuzione del 6,2% rispetto al 2012. Di questi, 11.926 sono stati celebrati fra un battezzato e un non battezzato. Al sacramento della Confessione si sono accostati nell’anno 4.665.194 fedeli, in diminuzione del 4,7% rispetto all’anno precedente. La media di partecipazione dei fedeli alla messa domenicale è stata del 21,2% su base totale, in calo dell’1,5%.  a cura della Redazione Papaboys

Sostieni Papaboys 3.0

Con una piccola donazione di sostegno per il sito, puoi far sì che i nostri contenuti siano sempre più numerosi e migliori nella qualità; vogliamo regalarti ogni giorno parole che annuncino l’Amore e la Speranza di Gesù. Inoltre, sostenendoci economicamente, potremmo creare delle nuove opportunità, sia di collaborazione, sia di lavoro, in un momento storico così difficile. Grazie per quello che potrai fare!

Informazioni Personali

Dettagli Fatturazione

Termini

Totale Donazione: €20.00

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome

Pubblicità
Pubblicità

I nostri social

306,002FansLike
20,894FollowersFollow
9,829FollowersFollow
8,600SubscribersSubscribe

News recenti

Terremoto di magnitudo 8.1 al largo della Nuova Zelanda

Terremoto di magnitudo 8.1 al largo della Nuova Zelanda: centinaia di...

Un sisma di magnitudo 8.1 è stato registrato al largo della Nuova Zelanda, in una località remota a 960 chilometri da Tonga e a una profondità di dieci chilometri. Centinaia di persone sono...