Home News Terra Sancta et Oriens Iraq: il ritorno delle prime famiglie cristiane a Mosul

Iraq: il ritorno delle prime famiglie cristiane a Mosul

Nei quartieri orientali di Mosul, da poco sottratti dall’esercito iracheno alle milizie dell’auto-proclamato Stato islamico (Daesh) cominciano a fare ritorno le prime famiglie cristiane. Secondo quanto riportato dal sito ankawa.com – ripreso dall’agenzia Fides – sono almeno tre le famiglie armene che già hanno fatto ritorno alle proprie case, in aree urbane appena sottratte ai jihadisti e nonostante la situazione di generale insicurezza che continua a pesare su tutta la città.

Il rientro dei primi cristiani a Mosul - REUTERS

Nei giorni scorsi, le zone cittadine sottratte al controllo dei jihadisti erano state teatro anche di attentati suicidi, che avevano provocato almeno 9 morti tra i civili.
I cristiani erano fuggiti da Mosul nel giugno del 2014
I jihadisti di Daesh avevano conquistato Mosul il 9 giugno 2014. Nelle settimane successive, tutti i cristiani presenti in città avevano abbandonato le proprie case – molte delle quali subito espropriate dai jihadisti -, cercando rifugio come profughi dapprima nei villaggi della Piana di Ninive o a Kirkuk, e poi soprattutto a Erbil e nei villaggi del Kurdistan iracheno.






I jihadisti di Daesh aveva espulso gli ultimi cristiani anziani nel 2015
Gli ultimi 10 cristiani anziani, rastrellati dai villaggi della Piana di Ninive e trasferiti a Mosul nella seconda metà del 2014, erano stati espulsi dai miliziani jihadisti il 7 gennaio 2015, dopo che avevano rifiutato di rinegare la propria fede. il gruppo di anziani – alcuni dei quali con gravi problemi di salute – era stato accolto a Kirkuk, dopo aver passato due giorni al freddo nella “terra di nessuno” tra i villaggi occupati dalle milizie del sedicente Stato Islamico e l’area sotto controllo dei Peshmerga curdi.




Fonte it.radiovaticana.va/G.V.

Sostieni Papaboys 3.0

Con una piccola donazione di sostegno per il sito, puoi far sì che i nostri contenuti siano sempre più numerosi e migliori nella qualità; vogliamo regalarti ogni giorno parole che annuncino l’Amore e la Speranza di Gesù. Inoltre, sostenendoci economicamente, potremmo creare delle nuove opportunità, sia di collaborazione, sia di lavoro, in un momento storico così difficile. Grazie per quello che potrai fare!

Informazioni Personali

Dettagli Fatturazione

Termini

Totale Donazione: €20.00

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome

Pubblicità

I nostri social

9,912FansLike
17,749FollowersFollow
9,748FollowersFollow
1,600SubscribersSubscribe

News recenti

coronavirus dati ferragosto

Coronavirus in Italia, 629 casi positivi nelle ultime 24 ore. I...

Coronavirus, il bollettino di oggi, giornata di ferragosto, del Ministero della Salute vede numeri ancora preoccupanti per quanto riguarda i contagi in Italia, che...