Santi pensieri

Inizia la giornata di oggi, 5 Novembre, con questa poesia di Madre Teresa: ti farà piangere

Chiedi una grazia a Madre Teresa di Calcutta oggi

La rubrica dedicata a Madre Teresa, santa degli ultimi: poesia e preghiera per il suo aiuto

LEGGI: Carlo Acutis. Fece guarire una signora supplicando la Vergine di Pompei

La poesia da leggere oggi:

Non aspettare di finire l’università,
di innamorarti,
di trovare lavoro,
di sposarti,
di avere figli,
di vederli sistemati,
di perdere quei dieci chili,
che arrivi il venerdì sera o la domenica mattina,
la primavera,
l’estate,
l’autunno o l’inverno.

Non c’è momento migliore di questo per essere felice.

La felicità è un percorso, non una destinazione.

Lavora come se non avessi bisogno di denaro, ama come se non ti avessero mai ferito e balla, come se non ti vedesse nessuno.

Ricordati che la pelle avvizzisce, i capelli diventano bianchi e i giorni diventano anni.

Ma l’importante non cambia: la tua forza e la tua convinzione non hanno età.

Il tuo spirito è il piumino che tira via qualsiasi ragnatela.

Dietro ogni traguardo c’è una nuova partenza. Dietro ogni risultato c’è un’altra sfida.

Finché sei vivo, sentiti vivo.

Vai avanti, anche quando tutti si aspettano che lasci perdere.

La frasi di Madre Teresa da leggere oggi:

“L’amore comincia in casa. Ogni cosa dipende da come vicendevolmente ci amiamo.”

“L’uomo è irragionevole, illogico, egocentrico. Non importa: amalo.”

“Il male mette le radici quando un uomo comincia a pensare di essere migliore degli altri.”

“C’è chi crede che tutto gli sia dovuto, ma non è dovuto niente a nessuno, le cose si conquistano con dolcezza ed umiltà.”

GURDA IL VIDEO: Madre Teresa: testimonianze di una grande donna

La rubrica dedicata a Madre Teresa, 5 Novembre 2020 (Vatican Media)

Preghiera per chiedere una grazia

Dio Padre di Amore, Tu hai manifestato la gloria del tuo amore per noi nella vita di Madre Teresa di Calcutta.

Ella ha rivelato ai poveri e ai sofferenti, ai deboli e agli abbandonati, quanto desideri amarli, quanto nella loro povertà e sofferenza hai sete di loro, in Gesù tuo Figlio.

Era Lui, che ella ha servito, nelle sembianze dei poveri, come suo Signore e amato come suo Sposo.

Possa il suo esempio sostenerci nel riconoscere Gesù nei nostri fratelli e sorelle bisognosi e incontrarli con entusiasmo e gioia, gentilezza e compassione, come lei ha fatto.

Possa la sua missione qui sulla terra continuare e ti chiediamo, Padre di Amore, che tramite la sua intercessione, la tua grazia tocchi la nostra debolezza e sani le nostre ferite.

Ti chiediamo questa grazia speciale per intercessione della tua serva, Madre Teresa.

(Fare menzione della grazia speciale richiesta).

Possa l’esempio della sua vita, la sua santità e il suo messaggio essere innalzato dalla Chiesa, così come lei ha rivelato la gloria della presenza del tuo Figlio nelle preziose sembianze dei più poveri. Amen.

SANTA DEGLI ULTIMI DELLA TERRA PREGA PER OGNUNO DI NOI!

Redazione Papaboys

Ultimi articoli

Distruggi intorno a TE l’invidia e le malelingue. Preghiera della notte tra il 24 ed il 25 gennaio 2022

Se si riuscisse a togliere la maldicenza dal mondo, sparirebbero gran parte dei peccati e la cattiveria. A chi strappa…

24 Gennaio 2022

Soffri di ansia e sofferenze fisiche? Recita questa supplica a San Giuseppe Moscati

Preghiere di guarigione a San Giuseppe Moscati Due potenti suppliche a San Giuseppe Moscati per vincere le sofferenze Chiedi la…

24 Gennaio 2022

La Madonna che appare sul vetro: un miracolo che pochi conoscono

L'immagine miracolosa della Madonna di Absam Scopriamo la storia e la devozione di un'apparizione davvero singolare Il 17 gennaio 1797…

24 Gennaio 2022

Benedetto XVI soffre molto: le sue parole di chiarimento sulla vicenda degli abusi

Alcuni chiarimenti del papa emerito Benedetto XVI Ratzinger pensa alle vittime che hanno subito abusi sessuali e indifferenza IL CASO…

24 Gennaio 2022

Elezione del Presidente della Repubblica. Fumata nera al primo voto. Le news e LA DIRETTA

Al via nell'Aula di Montecitorio la prima votazione del Parlamento per eleggere il presidente della Repubblica. Al banco della presidenza ci sono…

24 Gennaio 2022

Papa Francesco: ‘Attenzione alla tentazione di origliare e spiare’. Bisogna saper ascoltare!

Papa Francesco ci ricorda l'importanza dell'ascolto Il messaggio di Francesco per la 56.ma Giornata Mondiale delle Comunicazioni sociali Papa Francesco,…

24 Gennaio 2022