Pubblicità
HomeNewsRes Publica et SocietasIncidente mortale nella notte in provincia di Cosenza. 4 giovani ragazzi hanno...

Incidente mortale nella notte in provincia di Cosenza. 4 giovani ragazzi hanno perso la vita.

Incidente mortale nella notte in provincia di Cosenza. 4 giovani ragazzi hanno perso la vita

Foto repertorio

Quattro ragazzi sono morti in un terribile incidente stradale avvenuto in provincia di Cosenza nella notte. Altri due giovani risultano gravemente feriti. Lo schianto è avvenuto poco dopo la mezzanotte sulla statale 107 all’altezza di Rende, in provincia di Cosenza, nella frazione di Saporito. Le vittime sono tutte giovanissime, si tratta di quattro amici tra i 18 e i 19 anni: Alessandro Algieri 18 anni, Mario Chiappetta 19 anni, Federico Lentini 18 anni e Paolo Iantorno di 19. I due feriti sono una coppia di fidanzati di 31 e 33 anni.

Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco del comando provinciale di Cosenza, i sanitari del 118 e i carabinieri della compagnia di Rende. Tra le possibili le cause dell’incidente, l’asfalto scivoloso della strada.

Ambulanza-Casteldaccia

Le auto coinvolte nell’incidente sono una Volkswagen Polo, dove viaggiavano i ragazzi deceduti, ed una Citroen C3, i cui occupanti sono stati trasferiti in ospedale in gravi condizioni. Si attendono ora l’esito degli esami tossicologici sui corpi delle vittime e la testimonianza dei sopravvissuti per ricostruire l’esatta dinamica dell’incidente. Fonte leggo.it

Informazioni sulla Donazione

Vorrei fare una donazione del valore di :

€100€50€10Altri

Vorrei che questa donazione fosse ripetuta ogni mese

Informazioni sulla donazione

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome

Pubblicità
Pubblicità

I nostri social

306,074FansLike
20,918FollowersFollow
9,982FollowersFollow
8,600SubscribersSubscribe

News recenti

Vangelo del giorno: 14 Maggio 2021

Vangelo. Lettura e Commento alla Parola di Venerdì 14 Maggio 2021:...

Vangelo del giorno: Venerdì, 14 Maggio 2021 Lettura e commento al Vangelo di oggi - Gv 15,9-17: "Non vi chiamo più servi, ma vi ho...