Home News Res Publica et Societas In arrivo un nuovo (ed ennesimo) decreto del Governo per le zone...

In arrivo un nuovo (ed ennesimo) decreto del Governo per le zone a rischio. Ecco quali sono

Emergenza covid e ipotesi lockdown. E’ stata convocata una riunione urgente a palazzo Chigi a Roma con il premier Giuseppe Conte, i capidelegazione di maggioranza, il ministro Francesco Boccia, il sottosegretario Riccardo Fraccaro e il Cts sul tema Coronavirus.

Alla riunione convocata dal premier partecipa anche il Comitato tecnico scientifico (Cts), si spiega, perchè saranno analizzati i rapporti dell’Istituto Superiore di Sanità (Iss). I numeri della pandemia sono preoccupanti e si studiano nuove restrizioni in varie regioni italiane.

ECCO COSA POTREBBE ACCADERE

Chiusure mirate tra territori considerati più a rischio, ma anche l’ipotesi di fermare gli spostamenti tra regioni. Obiettivo frenare la corsa del Covid 19. A quanto apprende l’Adnkronos, sono queste le misure al vaglio del governo e di cui si è discusso nella riunione conclusasi da pochi minuti tra il premier Giuseppe Conte e i capidelegazione di maggioranza che torneranno a vedersi domenica.

Da lunedì ulteriori misure?
Da lunedì ulteriori misure?

Alla riunione di questo pomeriggio erano presenti anche Silvio Brusaferro, Franco Locatelli, Agostino Miozzo e Domenico Arcuri. Sempre domani, viene riferito dalle stesse fonti all’Adnkronos, in mattinata è prevista una riunione con le Regioni. Mentre nel pomeriggio, Conte si riaggiornerà con i capidelegazione e i capigruppo di maggioranza. Facile, a questo punto, che incontri anche le opposizioni.

IPOTESI LOCKDOWN: QUALI NUOVE MISURE?

In questa fase c’è la possibilità di chiusura di attività, sospensione di eventi e limitazione della mobilità della popolazione in aree geografiche. Se il Governo, aiutato dagli esperti, dovesse riconoscere che l’Italia si trova ormai a questo stato verranno chiusi ristoranti e bar (inizialmente con orari ridotti, ma potrebbe anche diventare una chiusura totale). Potrebbero essere chiuse scuole e università e luoghi di lavoro. Ci sarebbero limitazioni di spostamenti non solo tra Regioni ma anche tra diverse Province e comuni. A quel punto le successive decisioni del governo sarebbero prese seguendo l’andamento della curva epidemiologica, con l’obiettivo di abbassare in maniera decisa il numero di contagi e riuscire a rimettere in piedi un tracciamento adeguato delle persone positive e dei loro contatti.

 

Sostieni Papaboys 3.0

Con una piccola donazione di sostegno per il sito, puoi far sì che i nostri contenuti siano sempre più numerosi e migliori nella qualità; vogliamo regalarti ogni giorno parole che annuncino l’Amore e la Speranza di Gesù. Inoltre, sostenendoci economicamente, potremmo creare delle nuove opportunità, sia di collaborazione, sia di lavoro, in un momento storico così difficile. Grazie per quello che potrai fare!

Informazioni Personali

Dettagli Fatturazione

Termini

Totale Donazione: €20.00

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome

Pubblicità
Pubblicità

I nostri social

305,821FansLike
19,887FollowersFollow
9,806FollowersFollow
2,330SubscribersSubscribe

News recenti

Avvento

Sta per iniziare il periodo di Avvento: sapevi che aveva un...

Avvento: sapevi che aveva un significato apocalittico? L’Avvento è interpretato come il momento di preparazione per celebrare la nascita di Cristo ma ha anche un...