Home News Sancta Sedes Il sogno di Papa Francesco: 'Vorrei un’Europa che tutela la vita in...

Il sogno di Papa Francesco: ‘Vorrei un’Europa che tutela la vita in ogni suo istante’

Papa Francesco e il suo sogno di un’Europa diversa

“Sogno allora un’Europa amica della persona e delle persone”

L’EUROPA VISTA DAL PAPA – Papa Francesco, in una lunga lettera inviata al cardinale Parolin (Segretario di Stato), afferma: “La pandemia costituisce come uno spartiacque che costringe ad operare una scelta: o si procede sulla via intrapresa nell’ultimo decennio, animata dalla tentazione all’autonomia, andando incontro a crescenti incomprensioni, contrapposizioni e conflitti; oppure si riscopre quella ‘strada della fraternità’, che ha indubbiamente ispirato e animato i Padri fondatori dell’Europa moderna, a partire proprio da Robert Schuman”.

La lettera è stata scritta in occasione del 40° anniversario della Commissione degli Episcopati dell’Unione Europea (COMECE), del 50° anniversario delle relazioni diplomatiche tra la Santa Sede e l’Unione Europea e del 50° anniversario della presenza della Santa Sede come Osservatore Permanente al Consiglio d’Europa. 

Il Papa riprende le parole di Giovanni Paolo II, Europa ritrova te stessa, pronunciate a Santiago de Compostela nel 1982 e aggiunge:

“All’Europa allora vorrei dire: tu, che sei stata nei secoli fucina di ideali e ora sembri perdere il tuo slancio, non fermarti a guardare al tuo passato come ad un album dei ricordi. Nel tempo, anche le memorie più belle si sbiadiscono e si finisce per non ricordare più. Presto o tardi ci si accorge che i contorni del proprio volto sfumano, ci si ritrova stanchi e affaticati nel vivere il tempo presente e con poca speranza nel guardare al futuro. Senza slancio ideale ci si riscopre poi fragili e divisi e più inclini a dare sfogo al lamento e lasciarsi attrarre da chi fa del lamento e della divisione uno stile di vita personale, sociale e politico”.

Papa Francesco allora indica il tipo di Europa che sogna: “Sogno allora un’Europa amica della persona e delle persone” e anche “una terra che tutela la vita in ogni suo istante, da quando sorge invisibile nel grembo materno fino alla sua fine naturale”.

Papa Francesco e l'Europa
Papa Francesco e l’Europa (Vatican Media)

E prosegue il Papa: “Sogno un’Europa che sia una famiglia e una comunità”, e “Sogno un’Europa solidale e generosa” e “Sogno un’Europa sanamente laica, in cui Dio e Cesare siano distinti ma non contrapposti”.

Ed è per questo che “I cristiani hanno oggi una grande responsabilità: come il lievito nella pasta, sono chiamati a ridestare la coscienza dell’Europa, per animare processi che generino nuovi dinamismi nella società. Li esorto dunque ad impegnarsi con coraggio e determinazione ad offrire il loro contributo in ogni ambito in cui vivono e operano”.

E il Papa conclude: “Non manchi poi sulla nostra cara Europa la protezione dei suoi santi patroni: San Benedetto, i Santi Cirillo e Metodio, Santa Brigida, Santa Caterina e Santa Teresa Benedetta della Croce (Edith Stein), uomini e donne che per amore del Signore si sono adoperati senza sosta nel servizio dei più poveri e a favore dello sviluppo umano, sociale e culturale di tutti i popoli europei”.

(Fonte acistampa.com/Angela Ambrogetti)

Redazione Papaboys

Sostieni Papaboys 3.0

Con una piccola donazione di sostegno per il sito, puoi far sì che i nostri contenuti siano sempre più numerosi e migliori nella qualità; vogliamo regalarti ogni giorno parole che annuncino l’Amore e la Speranza di Gesù. Inoltre, sostenendoci economicamente, potremmo creare delle nuove opportunità, sia di collaborazione, sia di lavoro, in un momento storico così difficile. Grazie per quello che potrai fare!

Informazioni Personali

Dettagli Fatturazione

Termini

Totale Donazione: €20.00

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome

Pubblicità
Pubblicità

I nostri social

305,922FansLike
19,967FollowersFollow
9,827FollowersFollow
2,330SubscribersSubscribe

News recenti

sacro.cuore.papaboys

E’ il primo venerdì del mese: recita oggi, 4 dicembre 2020,...

Devozione del primo venerdì del mese: la preghiera potente al Sacro Cuore di Gesù! LA PIA PRATICA DEI PRIMI VENERDI' DEL MESE - Oggi, 4...