Pubblicità
HomeTestimoniumIl Santo di oggi 6 Marzo: Santa Rosa da Viterbo, vergine. Devozione...

Il Santo di oggi 6 Marzo: Santa Rosa da Viterbo, vergine. Devozione e Preghiera

La Chiesa ricorda oggi Santa Rosa da Viterbo, vergine

Santa Rosa da Viterbo, vergine, del Terz’Ordine di San Francesco, che fu assidua nelle opere di carità e a soli diciotto anni concluse anzitempo la sua breve esistenza.

La vita

Nasce a Viterbo il 9 Luglio 1233 da una famiglia di agricoltori nella contrada di Santa Maria in Poggio, Viterbo. 

Intorno ai 16 anni, gravemente malata, ottiene di entrare subito fra le terziarie di san Francesco.

Guarita, si mette a percorrere Viterbo portando una piccola croce o un’immagine sacra: prega ad alta voce ed esorta tutti all’amore per Gesù e Maria, alla fedeltà verso la Chiesa. Nessuno le ha dato questo incarico. Viterbo intanto è coinvolta in una crisi fra la Santa Sede e Federico II imperatore. Occupata da quest’ultimo nel 1240, nel 1247 si è “data” accettandolo come sovrano.

LEGGI ANCHE: Parla Gabriella: ‘La Madonna di Loreto mi ha guarito gli occhi’. Un miracolo dentro la Santa Casa

Rosa inizia la campagna per rafforzare la fede cattolica, contro l’opera di vivaci gruppi del dissenso religioso, nella città dove comandano i ghibellini, ligi all’imperatore e nemici del papa. Un’iniziativa spirituale, ma collegata alla situazione politica. Per questo, il podestà manda Rosa e famiglia in esilio: si rifugiò prima a Soriano nel Cimino, poi a Vitorchiano. In un’occasione rimase miracolosamente incolume tra le fiamme. Predisse la morte dell’imperatore Federico II e quando questa avvenne, tornò a Viterbo.

La giovane muore il 6 Marzo probabilmente del 1251 (altri pongono gli estremi della sua vita tra il 1234 e il 1252). Viene sepolta senza cassa, nella nuda terra, presso la chiesa di Santa Maria in Poggio.

Santa Rosa da Viterbo, vergine
Santa Rosa da Viterbo, vergine

Il culto

Nel 1252 papa Innocenzo IV pensa di farla santa, e ordina un processo canonico, che forse non comincia mai. La sua fama di santità cresce ugualmente, e nel 1457 Callisto III ordina un nuovo processo, regolarmente svolto: ma nel frattempo muore, e Rosa non verrà mai canonizzata col solito rito solenne. Ma il suo nome è già elencato tra i santi nell’edizione 1583 del Martirologio romano. Via via si dedicano a lei chiese, cappelle e scuole in tutta Italia, e anche in America Latina.

La morte di Rosa si commemora il 6 marzo. Ma le feste più note in suo onore sono quelle di settembre, che ricordano la traslazione del corpo nell’attuale santuario a lei dedicato.

Notissimo è il trasporto della “macchina” per le vie cittadine: è una sorta di torre in legno e tela, rinnovata ogni anno, col simulacro della santa, portata a spalle da 62 uomini. Si ricorda nel 1868 anche l’iniziativa del conte Mario Fani che col circolo Santa Rosa, a Viterbo, anticipava la Società della Gioventù Cattolica, promossa poi dai cattolici bolognesi con Giovanni Acquaderni.

Nel 1922 Benedetto XV ha proclamato Rosa patrona della Gioventù Femminile di Azione Cattolica.

A Viterbo, di cui è patrona della città e compatrona della diocesi, è ricordata il 4 settembre, giorno della traslazione.

(Fonte santiebeati.it – Autore: Domenico Agasso)

Preghiera a Santa Rosa

Signore, Dio eterno e onnipotente, fai che per l’intercessione di S. Rosa da Viterbo, la nostra povera parola, ispirata da Te, sappia efficacemente trovare la via ei cuori.

Concedi ai nostri miseri sforzi una parte almeno delle vittorie che concedesti alla nostra santa protettrice, affinché possiamo insegnare ai nostri fratelli l’amore di Dio, la fedeltà alla Chiesa, la sottomissione filiale al tuo Vicario in terra; concedi che se anche potremo, per grazia tua, trionfare dei nostri avversari, si mantenga sempre nel nostro cuore la più perfetta umiltà. Così sia.

(Pater, Ave e Gloria)

Informazioni sulla Donazione

Vorrei fare una donazione del valore di :

€100€50€10Altri

Vorrei che questa donazione fosse ripetuta ogni mese

Informazioni sulla donazione

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome

Pubblicità
Pubblicità

I nostri social

306,141FansLike
20,918FollowersFollow
9,952FollowersFollow
8,600SubscribersSubscribe

News recenti

Milizia Angelica - Foto da Facebook - Amici della Milizia Angelica di San Tommaso d'Aquino - Confraternita

La Milizia Angelica: cosa è, quali sono i vantaggi che se...

+ Tutto quello che c'è da sapere sulla Milizia Angelica + La Milizia Angelica è una fratellanza soprannaturale di uomini e donne legati l'un l'altro nell'amore...