Il Santo di oggi 6 Febbraio 2019 Sant’Alfonso Maria Fusco, Sacerdote e fondatore

Beato Alfonso Maria Fusco, sacerdote: dedito al ministero tra i contadini, provvide sempre alla formazione dei giovani, specialmente poveri e orfani, e fondò la Congregazione delle Suore di San Giovanni Battista.

Sant'Alfonso Maria Fusco

Etimologia: Alfonso = valoroso e nobile, dal gotico

La vita

Nacque ad Angri (Salerno) il 23 Marzo 1839, da Aniello Fusco e Giuseppina Schiavone, primogenito di cinque figli. Di carattere mite, sensibile alla preghiera e ai poveri, a sette anni ricevette la Prima Comunione e, subito dopo, la Cresima.

LEGGI ANCHE: 6 Febbraio – Il Vangelo del giorno

A undici anni manifestò ai genitori la propria vocazione religiosa e, il 5 novembre 1850, entrò nel Seminario Vescovile di Nocera dei Pagani. Il 29 maggio 1863 ricevette l’ordinazione presbiterale dall’Arcivescovo di Salerno, monsignor Antonio Salomone.

Fin dagli anni del seminario, ispirato in sogno da Gesù Nazareno, desiderava fondare un istituto di suore e un orfanotrofio maschile e femminile.

L’incontro con Maddalena Caputo, una giovane di Angri che aspirava alla vita religiosa, fu l’occasione per la nascita, il 26 settembre 1878, della Congregazione delle Suore Battistine del Nazareno, che successivamente presero il nome di Suore di San Giovanni Battista. Il 16 luglio 1880 avvenne la vestizione delle nuove suore, delle quali Maddalena Caputo divenne Superiora, con il nome di Suor Crocefissa del Divino Amore.

La sede del nuovo ordine fu chiamata “Piccola Casa della Provvidenza”.

Il 29 settembre 1889 don Alfonso aprì l’Opera degli Artigianelli, un orfanotrofio cui affiancò successivamente una scuola. Purtroppo ci furono in seguito anche incomprensioni con la congregazione di suore da lui fondata.

Sant'Alfonso Maria Fusco

La morte e il culto

Morì il 5 febbraio 1910. Beatificato il 7 Ottobre 2001 da Papa Giovanni Paolo II. La canonizzazione è avvenuta da Papa Francesco il 16 Ottobre 2016.

L’istituto da lui fondato è oggi diffuso in quattro continenti

Fonte it.cathopedia.org

Sostieni Papaboys 3.0

Se sei arrivato o arrivata a leggere fino qui è evidente che apprezzi il nostro Sito. Ed anche ciò che scriviamo. Lo facciamo da 10 anni, con il cuore, senza interessi economici o politici, semplicemente perché il cuore ci chiama a farlo. E ci mettiamo passione, costanza, ed anche quel pizzico di professionalità che deve contraddistinguere i cristiani. Ecco perché siamo “missionari di parabole antiche e sempre nuove: chiamati ad esserci, ed a stare anche vicini ad ognuno di voi”.

Un numero sempre maggiore di persone legge Papaboys.org senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente. Soprattutto quando si parla di cristianesimo.

Purtroppo il tipo di informazione che cerchiamo di offrire richiede molto tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire tutti i giorni i costi quotidiani di Papaboys.org ed abbiamo deciso di chiedere proprio a te che leggi di essere per noi, proprio Provvidenza.

Puoi aiutarci a continuare questa missione sempre meglio e con maggiore spessore ed incisività? L’unica cosa che non possiamo garantirti è aumentare il cuore che ci mettiamo per fare questo lavoro, perché fino ad oggi ce lo abbiamo messo davvero tutto! Ma con un po’ di sostegno in più, possiamo essere davvero più incisivi, per te, e per tutti coloro che ci seguono (quasi 2.000.000 di lettori ogni mese!)

Inviaci il tuo contributo, quello che vuoi, e che puoi. E che Dio ti benedica!

Grazie
Daniele Venturi
Direttore Papaboys.org

Informazioni Personali

Dettagli Fatturazione

Termini

Totale Donazione: €10.00

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome