Home Testimonium Il Santo di oggi 10 Gennaio: Sant'Aldo, eremita. Vita e Preghiera

Il Santo di oggi 10 Gennaio: Sant’Aldo, eremita. Vita e Preghiera

Oggi, 10 Gennaio, la Chiesa ricorda Sant’Aldo (eremita)

Sant’Aldo è stato monaco cristiano dell’Ordine di San Colombano ed eremita italiano vissuto probabilmente nell’VIII secolo.

La vita

Di Sant’Aldo abbiamo pochissime notizie; non conosciamo il luogo e la data della nascita. C’è chi ipotizza che sia vissuto nel  VIII secolo o intorno all’anno mille.

L’unica cosa certa è il luogo di sepoltura, a Pavia, nella basilica di San Michele (precedentemente dedicata a San Colombano).

Le origini del suo nome sono longobarde, ald significa in longobardo vecchio, saggio, che poi divenne alt per i germanici e old per gli anglosassoni.

Probabilmente fu monaco a Bobbio

La tradizione lo vuole carbonaio a Pavia, un’attività che poco si concilia con il concetto di eremita dei nostri giorni. Ma essa ben si sposa con la tradizione dei monaci irlandesi dell’Ordine di San Colombano, che li voleva ritirati dal mondo per la contemplazione ma poi presenti con un lavoro concreto che permetteva loro di guadagnarsi da vivere con il sudore della fronte.

La presenza del suo nome nel Martirologio benedettino ne fa presupporre il suo legame con l’Abbazia di San Colombano di Bobbio, fondato da san Colombano nel 614, la cui regola prevedeva sia la vita cenobitica comunitaria, che quella eremitica.

Sant'Aldo, eremita: vita e preghiera
Sant’Aldo, eremita: vita e preghiera

Le reliquie

Dopo la sua morte (data sconosciuta) venne eretto un oratorio dedicato a suo nome, documentato nell’VIII secolo, che raccolse le spoglie del santo per un lungo periodo.

Successivamente si ebbe la traslazione del corpo nella chiesa di San Colombano Maggiore di Pavia.

Preghiera a Sant’Aldo

Nel nome del Padre, del Figlio, e dello Spirito Santo. Amen.

Signore Gesù che hai glorificato Sant’Aldo eremita, ti prego di concedermi per sua intercessione la grazia di imitarlo nell’umiltà, nell’unione con Dio e nel servizio dei fratelli.

Egli ha scoperto in te, sorgente della vita e della pace, la sua ragione di esistere e manifestò il tuo amore a quanti ti cercano con cuore sincero per trovare in te luce, serenità e gioia.

Sant’Aldo, mio fratello e patrono, ravviva in me la speranza e ottienimi di poter lodare per sempre con te il Signore Gesù. Amen.

Padre Nostro, Ave Maria, Gloria al Padre

Sostieni Papaboys 3.0

Con una piccola donazione di sostegno per il sito, puoi far sì che i nostri contenuti siano sempre più numerosi e migliori nella qualità; vogliamo regalarti ogni giorno parole che annuncino l’Amore e la Speranza di Gesù. Inoltre, sostenendoci economicamente, potremmo creare delle nuove opportunità, sia di collaborazione, sia di lavoro, in un momento storico così difficile. Grazie per quello che potrai fare!

Informazioni Personali

Dettagli Fatturazione

Termini

Totale Donazione: €20.00

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome

Pubblicità
Pubblicità

I nostri social

306,048FansLike
20,431FollowersFollow
9,829FollowersFollow
8,600SubscribersSubscribe

News recenti

La rubrica dedicata a Giovanni Paolo II, 20 Gennaio 2021

Giovanni Paolo II ci aiuta e guida anche oggi 20 Gennaio...

La rubrica dedicata a Giovanni Paolo II, 20 Gennaio 2021 Frasi e preghiere per ricordare Giovanni Paolo II in questo nuovo giorno della settimana Le frasi...