Home Testimonium Il Santo di oggi 10 Gennaio: Santa Francesca Salesia, fondatrice. Vita e...

Il Santo di oggi 10 Gennaio: Santa Francesca Salesia, fondatrice. Vita e Preghiera

Oggi la Chiesa ricorda Santa Francesca Salesia

Santa Francesca Salesia o di Sales, al secolo Léonie Aviat (Leonia), è stata una religiosa e fondatrice francese della congregazione delle Suore Oblate di San Francesco di Sales: è stata proclamata santa da papa Giovanni Paolo II nel 2001.

LEGGI: La preghiera e il digiuno operano miracoli in voi e attorno a voi

La vita

Léonie nasce il 16 settembre 1844 a Sézanne nella regione francese di Champagne, in una famiglia cattolica di commercianti benestanti.

A 10 anni fu affidata, secondo le consuetudini dell’epoca, alle suore Visitandine di Troyes.

Rimase con loro fino all’età di sedici anni e, sotto la guida del cappellano abate Luigi Brisson e della madre superiora Marie de Sales Chappuis, ricevette un’educazione umanistica, una profonda formazione religiosa e morale e fu iniziata alla dottrina salesiana dell’abbandono alla Divina volontà.

Ritornata in famiglia nel 1866, Léonie rifiutò un vantaggioso matrimonio ed espresse il desiderio di ritornare nel monastero per intraprendere la vita religiosa.

Nel frattempo l’abate, sensibile ai disagi di tante giovani operaie venute dalla campagna a lavorare a Troyes nelle filande, aveva fondato l’Opera San Francesco di Sales, dapprima come patronato poi come case-famiglia per la loro assistenza.

In una visita di Léonie a padre Brisson, questi gli espose la sua intenzione di fondare una congregazione religiosa che potesse continuare nel tempo e in forma più organizzata la sua opera. Léonie entusiasta gli espresse la sua disponibilità e nel 1868 vestì l’abito religioso assieme a Lucie Cannet sua ex compagna di studi e prese il nome di Suor Francesca di Sales.

Nasce la congregazione delle Suore Oblate di San Francesco di Sales

L’11 ottobre 1871 emise, con le sue compagne, i voti perpetui, dando ufficialmente vita alla congregazione delle Suore Oblate di San Francesco di Sales. Madre Aviat ne fu la prima superiora generale. 

La congregazione si diffuse rapidamente in Francia, dove si dedicò a varie attività di promozione sociale soprattutto a favore delle classi lavoratrici, e nel 1883 le religiose iniziarono ad affiancare l’apostolato missionario degli Oblati di San Francesco di Sales in Sudafrica e poi in Ecuador.

Nel 1903 le nuove leggi anticlericali di Emile Combes, decretano lo scioglimento delle Congregazioni religiose e delle loro case, spogliandole dei loro beni.

Madre Aviat insieme al Consiglio si rifugia a Perugia, dove le Oblate avevano una casa sin dal 1896 per l’assistenza delle giovani lavoratrici domestiche.

Da qui continuò a seguire l’attività della congregazione, esortando le sue suore con lettere, visite e insegnamenti.

San Francesca Salesia: vita e preghiera
San Francesca Salesia: vita e preghiera

La morte e il culto

Negli ultimi anni di vita si dedicò alla stesura definitiva delle Costituzioni che presentò a Papa Pio X.

Morì a Perugia a 69 anni il 10 gennaio 1914 nella Casa religiosa di via della Cupa. Fu da prima inumata nel cimitero, poi traslata nella chiesa di santa Maria della Valle e ora riposa nella cripta della Casa Madre di Troyes in Francia.

Giovanni Paolo l’ha canonizzata il 25 novembre 2001.

La sua congregazione oggi

Le suore dell’Istituto si dedicano prevalentemente ad attività educative, ma gestiscono anche orfanotrofi e case di riposo.

Sono presenti in Europa (Austria, Francia, Germania, Italia, Svizzera), in Africa (Namibia, Sudafrica) e nelle Americhe (Colombia, Ecuador, Stati Uniti d’America); la sede generalizia è a Troyes, in Francia.

Al 31 dicembre 2005, la congregazione contava 387 religiose in 53 case.

Preghiera a Santa Francesca Salesia

O Signore fa che per l’intercessione di Santa Francesca Salesia e dei tuoi santi, l’umanità ritorni alla pratica della fede cristiana per una nuova evangelizzazione di questo terzo millennio a lode e gloria del tuo nome ed il trionfo della Chiesa. Amen.

Sostieni Papaboys 3.0

Con una piccola donazione di sostegno per il sito, puoi far sì che i nostri contenuti siano sempre più numerosi e migliori nella qualità; vogliamo regalarti ogni giorno parole che annuncino l’Amore e la Speranza di Gesù. Inoltre, sostenendoci economicamente, potremmo creare delle nuove opportunità, sia di collaborazione, sia di lavoro, in un momento storico così difficile. Grazie per quello che potrai fare!

Informazioni Personali

Dettagli Fatturazione

Termini

Totale Donazione: €20.00

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome

Pubblicità
Pubblicità

I nostri social

306,055FansLike
20,431FollowersFollow
9,829FollowersFollow
8,600SubscribersSubscribe

News recenti

Il grande dolore (e scandalo di Palermo): 700 bare 'posteggiate'

Il grande dolore (e scandalo di Palermo): 700 bare ‘posteggiate’ in...

I morti non possono essere né seppelliti né cremati - racconta l'edizione quotidiana del TgCom24 - perché lʼunico forno è fermo da parecchi mesi....