Home Testimonium Il Santo del giorno 5 Agosto 2020 Madonna della Neve. Storia e...

Il Santo del giorno 5 Agosto 2020 Madonna della Neve. Storia e Miracolo

Oggi, 5 Agosto, la Chiesa ricorda la Madonna della Neve

Nostra Signora della Neve è uno dei titoli sotto cui viene invocata, specialmente in ambito cattolico la Madonna. Il titolo è legato a quello della basilica di Santa Maria ad Nives sul colle Esquilino di Roma, ritenuta il più antico santuario mariano dell’Occidente.

LEGGI ANCHE: Supplica alla Madonna della Neve da recitare oggi

I festeggiamenti in onore di Nostra Signora della Neve vengono generalmente fatti coincidere con la memoria della dedicazione della basilica di Santa Maria Maggiore, che già il martirologio geronimiano pone al 5 agosto; in tale giorno viene anche celebrato il ricordo del leggendario miracolo della nevicata che avrebbe ispirato a papa Liberio la fondazione dell’edificio sacro. (Fonte www.santodelgiorno.it)

Storia

Viveva in Roma nel secolo IV, sotto il pontificato del Papa Liberio, un nobile patrizio di nome Giovanni, il quale, non meno che la sua consorte, di nome Maria, era acceso di grande amore verso la Santissima Vergine. Non avendo figliuoli, andava pensando quale fosse la volontà di Dio a loro riguardo perchè potessero sempre meglio servirlo usando in bene le loro cospicue ricchezze.

A Maria Santissima di continuo rivolgevano ferventi suppliche. La Madonna aveva però su di loro disegni cui certo essi non avrebbero mai pensato. Lei voleva che a Roma venisse eretto un santuario in suo onore. Per questo apparve in sogno ai due suoi devoti manifestando il suo desiderio.

Indicando anche il luogo dove dovevano farlo costruire, annunciando che nel giorno appresso avrebbero trovato uno dei sette colli di Roma bianco di neve.

Il miracolo

Giovanni e Maria furono assai contenti e ringraziarono il Signore di gran cuore. Venuta poi la mattina, Giovanni volle visitare i colli sicuro di vedervi il miracolo nonostante la calma di agosto.

Il miracolo era veramente avvenuto sull’Esquilino ove doveva essere costruita la chiesa.

Manifestò la visione e il miracolo al Papa, e questi, che aveva avuto la medesima visione «io pure, disse il Papa, ebbi la stessa visione, ed è segno che Maria scelse quel colle a stia gloria», fu ben lieto di approvare e benedire l’opera. Subito si scavarono le fondamenta ed in poco tempo la basilica fu compiuta.

Madonna della Neve
Nevicata 5 Agosto a Santa Maria Maggiore (Fotografo: Benvegnù – Guaitoli)

Santa Maria Maggiore e il 5 Agosto

Questo grandioso monumento alla Madre di Dio fu dapprima chiamato Basilica Liberiana per ricordale il Pontefice Liberio che aveva approvato i disegni; in seguito, venne chiamata Santa Maria Maggiore e dedicata alla Beata Vergine della Neve.

A Santa Maria Maggiore si venera pure il Presepio o Culla di Gesù Bambino che è il più prezioso tesoro posseduto da questo celebre santuario; nel giorno di Natale viene esposto alla pubblica venerazione.

Qui ogni anno, il 5 Agosto, migliaia di fedeli o curiosi assistono alla riproduzione del miracolo della neve, vengono fatti cadere dal cielo infiniti petali bianchi per riprodurre la storica nevicata. Nella stessa serata vengono proposti anche spettacoli di musica e luci.

Redazione Papaboys

Sostieni Papaboys 3.0

Con una piccola donazione di sostegno per il sito, puoi far sì che i nostri contenuti siano sempre più numerosi e migliori nella qualità; vogliamo regalarti ogni giorno parole che annuncino l’Amore e la Speranza di Gesù. Inoltre, sostenendoci economicamente, potremmo creare delle nuove opportunità, sia di collaborazione, sia di lavoro, in un momento storico così difficile. Grazie per quello che potrai fare!

Informazioni Personali

Dettagli Fatturazione

Termini

Totale Donazione: €20.00

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome

Pubblicità

I nostri social

9,904FansLike
19,012FollowersFollow
9,770FollowersFollow
0SubscribersSubscribe

News recenti

La rubrica dedicata a Giovanni Paolo, 23 Settembre 2020

Giovanni Paolo II: il papa Santo. Chiedigli una grazia oggi, 23...

Pensieri e preghiera a Karol Wojtyla da vivere oggi La rubrica dedicata a Giovanni Paolo II - Mercoledì, 23 Settembre 2020 Le frasi da leggere oggi: “Ha...