Home News Italiae et Ecclesia Il Purgatorio. Santa Faustina l'ha visto: 'Una folla di anime che soffrono...'

Il Purgatorio. Santa Faustina l’ha visto: ‘Una folla di anime che soffrono…’

Santa Faustina Kowalska ha visto le anime del Purgatorio

Preghiamo per tutti i nostri fratelli defunti che attendono le nostre preghiere…

Dal Diario:

Una notte m’apparve l’angelo custode. Mi ordinò di seguirlo. Di colpo, mi trovai in un luogo fosco, dove scorsi un’immensa folla di anime che soffrono. Le sentii pregare con fervore, ma senza efficacia per se stesse. Noi soltanto le possiamo aiutare. Chiesi loro quale fosse il maggior tormento che soffrivano.

Unanimemente mi risposero: «La nostalgia di Dio!»

Vidi la Madonna che scendeva a visitare quelle anime. Esse la invocavano come «Stella del mare». La Madre di Dio portava loro sollievo.

Uscii da quella prigione di dolore. Gesù mi disse: «La misericordia non lo vuole, ma lo esige la giustizia».

Dopo d’allora mi trovo in un’unione più intima con le anime sofferenti in purgatorio.

Santa Faustina Kowalska e il Purgatorio
Santa Faustina Kowalska e il Purgatorio

Preghiera a Gesù per le Anime del Purgatorio

Gesù mio, per quel copioso sudore di sangue che spargesti nell’orto del Getsemani, abbi pietà delle anime dei miei più stretti parenti che penano nel Purgatorio. 

Padre nostro, Ave Maria, l’eterno riposo.

Gesù mio, per quelle umiliazioni e quegli scherni che soffristi nei tribunali fino ad essere schiaffeggiato, deriso e oltraggiato come un malfattore, abbi pietà delle anime dei nostri morti che nel Purgatorio aspettano di essere glorificate nel tuo Regno beato. 

Padre nostro, Ave Maria, l’eterno riposo.

Gesù mio, per quella corona di acutissime spine che trapassarono le tue santissime tempia, abbi pietà dell’anima più abbandonata e priva di suffragi, e di quella più lontana ad essere liberata dalle pene del Purgatorio. 

Padre nostro, Ave Maria, l’eterno riposo.

Gesù mio, per quei dolorosi passi che facesti con la croce sulle spalle, abbi misericordia dell’anima più vicina ad uscire dal Purgatorio; e per le pene che provasti insieme alla tua Santissima Madre nell’incontrarvi sulla via del Calvario, libera dalle pene del Purgatorio le anime che furono devote di questa cara Madre.

Padre nostro, Ave Maria, l’eterno riposo.

Gesù mio, per il tuo santissimo corpo steso sulla croce, per i tuoi santissimi piedi e mani trafitti con duri chiodi, per la tua morte crudele e per il tuo santissimo costato aperto dalla lancia, usa pietà e misericordia presso quelle povere anime. Liberale dalle atroci pene che soffrono ed ammettile in Paradiso.

Padre nostro, Ave Maria, l’eterno riposo.

Redazione Papaboys

Sostieni Papaboys 3.0

Con una piccola donazione di sostegno per il sito, puoi far sì che i nostri contenuti siano sempre più numerosi e migliori nella qualità; vogliamo regalarti ogni giorno parole che annuncino l’Amore e la Speranza di Gesù. Inoltre, sostenendoci economicamente, potremmo creare delle nuove opportunità, sia di collaborazione, sia di lavoro, in un momento storico così difficile. Grazie per quello che potrai fare!

Informazioni Personali

Dettagli Fatturazione

Termini

Totale Donazione: €20.00

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome

Pubblicità
Pubblicità

I nostri social

305,853FansLike
19,392FollowersFollow
9,779FollowersFollow
2,330SubscribersSubscribe

News recenti

Gesù, unico Re, io Confido in Te! Diretta Coroncina della Misericordia...

Ore 15.00 è l'ora della Misericordia - 21 Ottobre 2020 Scopri le parole dal Diario di Santa Faustina e recita la Coroncina alla Misericordia... LEGGI ANCHE:...