Il nonnino Lorenzo è morto a 110 anni: era l’uomo più vecchio d’Italia. Riposa in pace

È morto Lorenzo Berzero, che con 110 anni e 5 mesi era l’uomo più vecchio residente in Italia. Si è spento nella casa di riposo ”San Francesco” di Novara, dove era ospite dal 2015.

Nato il 2 marzo del 1908 a San Germano Vercellese (Vercelli), nella vita aveva fatto il conduttore di cavalli e poi l’operaio in una cooperativa. Sua moglie, Virginia, era morta nel 1995, suo figlio Giuseppe alcuni anni fa. Nel 1950 Berzero era sopravvissuto a un grave incidente stradale a Quinto Vercellese, il paese in cui ha trascorso gran parte della sua esistenza: investito da un furgoncino che trasportava contenitori di latte, era stato dato per spacciato e aveva già ricevuto l’estrema unzione, ma era riuscito a salvarsi dopo una lunghissima riabilitazione in ospedale.

Quattro anni fa, a Novara, era stato operato per un tumore, superando l’intervento senza problemi.

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome