+++ Il diavolo colpisce ancora. A Frosinone un padre ha sparato ai figli di 18 e 25 anni, poi si è ucciso

Li avrebbe uccisi nel sonno e poi si è tolto la vita. Strage in famiglia ad Esperia (Frosinone). Gianni Paliotta, un ex ferroviere pensionato di 70 anni ha sparato al figlio Mariano di 26 anni, laureato in materie scientifiche, e alla figlia Isabella di 18.

Dopo aver fatto fuoco contro i due giovani, l’uomo si è suicidato.

La moglie, al momento dell’omicidio-suicidio, era uscita per fare una passeggiata. A scoprire l’orrore è stata proprio la donna quando è rientrata in casa, un’abitazione del centro storico, in piazza Consalvo.

Le indagini sono condotte dai carabinieri della Compagnia di Pontecorvo.

Fonte: Il Messaggero on line

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome