Il consiglio di Madre Teresa. 30 Settembre 2018

Meditazioni di Madre Teresa di Calcutta per ogni giorno dell’anno.

 

“Sentivo che il Signore mi chiedeva di uscire nelle strade a servire i poveri. Non era un suggerimento, un invito o una proposta. Era un ordine“

Da quel momento, i più poveri tra i poveri, iniziarono ad avere una vita migliore: Madre Teresa li accudiva, li curava, li sfamava. Per il suo lavoro, alla sequela di Cristo, tra le vittime della povertà, per la sua pratica eroica delle Virtù, è divenuta beata nel 2003, a soli 6 anni dalla morte, e poi santa nel 2016.

I suoi scritti, le sue parole, ci spingono ad un amore incondizionato verso i nostri fratelli, sull’esempio dell’Amore senza misura di Gesù.

Un consiglio al giorno di Madre Teresa, che possa accompagnarci a vivere la giornata cercando di imitare Cristo.

 

Il consiglio di Madre Teresa

Il consiglio di Madre Teresa per questo giorno

 

Non vi sia alcuna gloria nel vostro successo, ma attribuite tutto a Dio con il più profondo senso di gratitudine.

D’altro canto, nessun insuccesso vi scoraggerà finché avrete coscienza di aver fatto del vostro meglio.

Umanamente parlando, se una Sorella fallisce nella sua opera siamo propensi ad attribuirlo a tutti i fattori dell’umana debolezza… non ha intelligenza, non ha saputo fare del suo meglio, eccetera.

Tuttavia agli occhi di Dio non ha fallito se ha fatto tutto quanto era capace.

E, nonostante tutto, una sua cooperatrice.

 

Il consiglio di Madre Teresa

 

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome