Il consiglio di Madre Teresa. 14 Settembre 2018

Meditazioni di Madre Teresa di Calcutta per ogni giorno dell’anno.

 

 “Sentivo che il Signore mi chiedeva di uscire nelle strade a servire i poveri. Non era un suggerimento, un invito o una proposta. Era un ordine“

Da quel momento, i più poveri tra i poveri, iniziarono ad avere una vita migliore: Madre Teresa li accudiva, li curava, li sfamava. Per il suo lavoro, alla sequela di Cristo, tra le vittime della povertà, per la sua pratica eroica delle Virtù, è divenuta beata nel 2003, a soli 6 anni dalla morte, e poi santa nel 2016.

I suoi scritti, le sue parole, ci spingono ad un amore incondizionato verso i nostri fratelli, sull’esempio dell’Amore senza misura di Gesù.

Un consiglio al giorno di Madre Teresa, che possa accompagnarci a vivere la giornata cercando di imitare Cristo.

 

Il consiglio di Madre Teresa

Il consiglio di Madre Teresa. 14 Settembre 2018 

La santità cresce così in fretta dove c’è la bontà!

Non ho mai sentito dire di anime buone che vadano fuori strada. Il mondo è perduto per mancanza di dolcezza e di bontà.

Nelle case religiose questa mancanza di gentilezza e di bontà sono in grande pericolo, poiché è sopravvenuta una tal abitudine l’uno dell’altro, che alcuni pensano di essere liberi e di dire qualsiasi cosa a chiunque, in ogni occasione.

E si attendono che le altre Sorelle sopportino questa mancanza di gentilezza.

Perché non cercare di mettere un freno alla vostra lingua? Voi sapete quello che siete in grado di fare ma non potete sapere quello che l’altro è capace di sopportare.

Perché allora non dare prima di tutto a voi stessi l’occasione di essere santi?

La vostra santità sarà di grandissimo aiuto alle vostre sorelle in misura maggiore dell’occasione che date ad esse di sopportare la vostra scortesia?

 

Madre Teresa

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome