I tweet del Papa @Pontifex_it: Archivio Aprile 2014

24aprile

Nuovo tweet di Papa Francesco in orario insolito, verso la mezzanotte di giovedì 29 maggio, sul tema ‘lavoro’. Ecco il messaggio originale  pubblicato sull’account @Pontifex_it: Ogni cristiano, nel posto di lavoro, può dare testimonianza, con le parole e prima ancora con una vita onesta.

L’account di Papa Francesco @Pontifex è  giunto ormai ad un passo dai 13 milioni di follower! L’account, voluto da Benedetto XVI, era stato inaugurato il 12 dicembre 2012 in otto lingue. Il 17 gennaio 2013 era stato aggiunto il latino. La lingua più seguita è lo spagnolo con più di 4 milioni 897mila follower, seguita dall’inglese (quasi 3.699.000), l’italiano (oltre 1.527.000), il portoghese (958.800), il francese (243.600), il latino (218.200), il polacco (188.200), il tedesco (174.400) e l’arabo (113.100). Mons. Claudio Maria Celli, presidente del Pontificio Consiglio delle Comunicazioni Sociali, ha sottolineato più volte l’interessante fenomeno del re-tweetting: i tweet del Papa vengono “re-tweettati”, cioè rilanciati dai suoi “amici” e in questo modo, secondo un calcolo per difetto, più di 60 milioni di persone ricevono il tweet di Papa Francesco.

 

I TWEET DI PAPA FRANCESCO NEL MESE DI APRILE

29 aprile: Chi di noi può presumere di non essere peccatore? Nessuno. Chiediamo perdono a Dio dei nostri peccati.

28 aprile: L’inequità è la radice dei mali sociali.

26 aprile: Nessuno può sentirsi esonerato dalla condivisione con i poveri e dalla giustizia sociale (EG 201).

25 aprile: Non dobbiamo mai lasciarci intrappolare dal vortice del pessimismo. La fede sposta le montagne!

24 aprile: Uno stile di vita sobrio fa bene a noi e ci permette di condividere meglio con chi ha bisogno.

24aprile

24 aprile: Ogni incontro con Gesù ci riempie di gioia, quella gioia profonda che solo Dio ci può dare.

20aprile

20 aprile: Cristo è Risorto! Alleluia!

20aprile

19 aprile: Vi invito a unirvi alla mia preghiera per le vittime del tragico naufragio in Corea e per i loro familiari

18 aprile: Seguire Gesù da vicino non è facile, perché la strada che Lui sceglie è la via della croce.

15aprile

15 aprile: Ogni incontro con Gesù ci cambia la vita.

15aprile

14 aprile: La Settimana Santa è un buon momento per confessarci e riprendere la strada giusta.

14aprile

12 aprile: Com’è dolce stare davanti al Crocifisso, semplicemente rimanere sotto lo sguardo pieno d’amore del Signore!

12aprile

 

11 aprile: Solo la fiducia in Dio può trasformare il dubbio in certezza, il male in bene, la notte in alba radiosa.

11aprile

10 aprile: Gesù ci insegna a non vergognarci di toccare la miseria umana, di toccare la sua carne nei fratelli che soffrono. (EG 270)

8aprile

8 aprile: C’è bisogno di recuperare uno spirito contemplativo, perché l’amore di Dio riscaldi i nostri cuori.

8aprile

7 aprile: Quanto ci fa bene lasciare che il Signore scuota la nostra vita tiepida e superficiale!

7aprile

5 aprile: Nel Vangelo possiamo ascoltare ogni giorno Gesù che ci parla: portiamo sempre con noi un piccolo Vangelo!

5aprile

 

4 aprile: Con Gesù la vita acquista la sua pienezza. Con Lui è più facile trovare il senso di ogni cosa. (EG 266)

4aprile

3 aprile: Non possiamo abituarci alle situazioni di degrado e di miseria che ci circondano. Un cristiano deve reagire.

3aprile

 

1 aprile: Cari genitori, insegnate ai vostri figli a pregare. Pregate con loro

1aprile

Guarda tutti i tweet di Papa Francesco su PAPABOYS 3.0:

2 COMMENTI

  1. Caro papà vorrei tanto parlare con te ma e impossibile ti prego padre porti in preghiera mi sento stanca ,io prego ma nn so se Gesù e contento vorrei dirti tanto ma Lo faccio la sera mentre fsccio il šanto rosario e vi penso vi chiedo padre una grazia vorrei le reliquie dei papi che adesso saranno santi.ci terre veramente,e poi vorrei un santo rosario da tenermi a casa e pregati ,io go bisogno di aiuto spirituale ,nn ce lavoro sono mamma,e nn so piu che fare la mia. Chiesa nn mi.può aiutare la caritas mi s chiuso le porte nn ma dato niente da mangiare poi dico ma la carita dove ,perciò prego x tt quelli che nn aiutano le persone o i miei momenti di sconforto ma poi penso ce gente peggio di me il mio Tel e377/4875538 il mio indirizzo e VIA metà ponto n21 87100 Cosenza grazie papa francesco (Gesù fa che Lo legge)

  2. volete trasmettere questa mia a papa Bergoglio…insomma nessuno che lo avvisa su chi è Marco Pannella?
    Ma la voglia esasperata di protagonismo non è contro il messaggio vangelico? O almeno una alterazione della personalità?
    Bergoglio non si rende conto e voi dovete aiutarlo a non fare errori come quello di questa telefonata.
    Se vuole telefonarmi faccia pure, ne sarei ben lieto e avrei anche cose da suggerirli..con la dovuta modestia e umiltà…finora non sono stato mai ascoltato forse perchè non amo i digiuni spettacolari un saluto cordiale e un ossequio a sua santità

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome