Ha 13 anni ed è scomparsa. I genitori stanno cercando disperatamente Carlotta

AGGIORNAMENTO DEL 7 DICEMBRE ORE 14.00

Carlotta è stata ritrovata a Jesolo: si era nascosta nella barca di famiglia

 

Carlotta Mondelli scomparsa a 13 anni tra Vigonza e Mirano, ricerche in corso

Esce per andare a scuola e scompare a 13 anni: «Aiutateci a trovare Carlotta»

Disperato appello della famiglia. Se ne sono perse le tracce nel tragitto tra Vigonza e Mirano. Con l’avvicinarsi della seconda notte fuori cresce l’angoscia

Ore di angoscia a Vigonza (Padova) per la scomparsa di Carlotta Mondelli, 13enne scomparsa mercoledì mattina nel tragitto tra casa e scuola. La famiglia, attraverso la zia, chiede di diramare un appello per ritrovarla.

carlotta.mondelli

L’identikit

Mercoledì mattina la ragazzina, come ogni giorno, è uscita dalla casa di Vigonza dove vive con i genitori e la sorella. Il padre l’ha accompagnata a Santa Maria di Sala alla fermata dell’autobus che l’avrebbe dovuta portare in un istituto di Mirano, dove frequenta la prima superiore da pochi mesi. Indossava un bomber nero, scarpe Puma nere, uno zainetto nero e azzurro. La 13enne è certamente salita sul pullmann, ma da quel momento di lei si sono perse le tracce. L’altra unica certezza è che Carlotta a scuola non è mai entrata: compagni e insegnanti non l’hanno vista in classe, tanto che l’assenza è stata segnalata sul registro elettronico.

Gli appelli e gli avvistamenti

Ore dopo, non vedendola rientrare, è proprio sul registro online della scuola che la famiglia ha avuto la conferma della sparizione. Immediata la corsa a Mirano, purtroppo senza ottenere informazioni utili. I familiari hanno diramato un appello diventato virale in poche ore e sporto denuncia alla caserma dei carabinieri di Pionca che hanno attivato le ricerche. Nella giornata di mercoledì ci sono state alcune segnalazioni tra Mestre e il centro commerciale Nave de Vero, ma le verifiche sul posto non hanno dato esito. Poi un’altra soffiata, secondo cui la ragazzina si sarebbe diretta a Padova, anche questa tutta da verificare. Pare che prima della scomparsa abbia preso da casa qualche banconota il che, se confermato, avvalorerebbe la tesi dell’allonanamento volontario.

carlotta mondelli

Lo strazio della famiglia

«Siamo disperati» racconta la zia «Potrebbe aver proseguito la corsa in bus verso Venezia, essere andata a Padova o chissà dove». La giovane non ha con sé il cellulare, quindi contattarla è impossibile. Nessun problema a scuola nè in famiglia secondo i parenti, nessuna amicizia strana. A inizio settembre il nonno di Carlotta, Mauro Mondelli, 74 anni, è rimasto vittima di un incidente tra Noventa e Stra. «Non ha Facebook o altri social» prosegue la zia «Frequentava da pochi mesi la nuova scuola quindi non aveva una compagnia di amici fissa e nemmeno a Vigonza aveva frequentazioni sospette. Esce poco, non abbiamo idea di cosa possa essere successo». L’angoscia aumenta con il passare delle ore, soprattutto con l’avvicinarsi della seconda notte passata fuori casa: «È un mistero dove possa essersi rifugiata con questo freddo» conclude la parente «Se qualcuno la sta coprendo, deve rendersi conto della gravità delle sue azioni».

Sostieni Papaboys 3.0

Se sei arrivato o arrivata a leggere fino qui è evidente che apprezzi il nostro Sito. Ed anche ciò che scriviamo. Lo facciamo da 10 anni, con il cuore, senza interessi economici o politici, semplicemente perché il cuore ci chiama a farlo. E ci mettiamo passione, costanza, ed anche quel pizzico di professionalità che deve contraddistinguere i cristiani. Ecco perché siamo “missionari di parabole antiche e sempre nuove: chiamati ad esserci, ed a stare anche vicini ad ognuno di voi”.

Un numero sempre maggiore di persone legge Papaboys.org senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente. Soprattutto quando si parla di cristianesimo.

Purtroppo il tipo di informazione che cerchiamo di offrire richiede molto tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire tutti i giorni i costi quotidiani di Papaboys.org ed abbiamo deciso di chiedere proprio a te che leggi di essere per noi, proprio Provvidenza.

Puoi aiutarci a continuare questa missione sempre meglio e con maggiore spessore ed incisività? L’unica cosa che non possiamo garantirti è aumentare il cuore che ci mettiamo per fare questo lavoro, perché fino ad oggi ce lo abbiamo messo davvero tutto! Ma con un po’ di sostegno in più, possiamo essere davvero più incisivi, per te, e per tutti coloro che ci seguono (quasi 2.000.000 di lettori ogni mese!)

Inviaci il tuo contributo, quello che vuoi, e che puoi. E che Dio ti benedica!

Grazie
Daniele Venturi
Direttore Papaboys.org

Informazioni Personali

Dettagli Fatturazione

Termini

Totale Donazione: €15.00

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome