Guarigioni miracolose nel santuario mariano del Wisconsin

Nel Santuario di Nostra Signora del Buon Aiuto si verificano guarigioni miracolose che lasciano attoniti i pellegrini

Nel 1871, un grande incendio vicino a Peshtigo, nel Wisconsin, costò la vita a quasi 2.500 persone e stava per raggiungere una cappella in cui aveva avuto luogo un’apparizione mariana. Larry Peterson ha raccontato la storia per Aleteia, ricordando il primo miracolo avvenuto:

L’incendio di Peshtigo distrusse più di un milione di acri. Lo sguardo riusciva ad abbracciare solo la devastazione totale. In mezzo a tutto questo, però, la Cappella di Nostra Signora del Buon Aiuto e la proprietà circostante rimasero intatte. Il fuoco aveva risparmiato la proprietà e nessuno era rimasto ferito. In mezzo a quel panorama infuocato, i cinque acri erano come un’oasi del deserto. La gente che accorse e vide questo segno incredibile sapeva che quella notte c’era la Mano di Dio. I fedeli erano certi che la Beata Vergine, Nostra Signora del Buon Aiuto, stesse allontanando l’inferno dai suoi figli.

Questo fu solo l’inizio, da allora il messaggio di Nostra Signorà del Buon Aiuto toccò molte altre persone che sperimentano guarigioni sia fisiche che spirituali.

L’anno scorso, Nancy Foytik è stata miracolosamente guarita dal cancro

Su YouTube si può trovare il video della testimonianza, e la descrizione riassume quello che è accaduto.

Megyn Kelly parla con Nancy Foytik, alla quale i medici avevano diagnosticato un cancro al colon al quarto stadio. Dopo aver visitato il Santuario Nazionale di Nostra Signora del Buon Aiuto nel Wisconsin, l’unico luogo degli Stati Uniti riconosciuto dalla Chiesa cattolica come sito di un’apparizione della Vergine Maria, il tumore nel polmone sinistro di Nancy è scomparso. “Quando sono uscita dalla cappella ho saputo che quel giorno sarei stata guarita”, ha affermato.

Altri miracoli avvenuti negli ultimi anni sono stati postati sul sito ufficiale del Santuario di Nostra Signora del Buon Aiuto.

Durante una visita al Santuario nel 2013, una famiglia di Kansas City, nel Missouri, ha iniziato a preoccuparsi quando il tubo con cui si nutriva la figlia di 18 mesi si è improvvisamente staccato. Più tardi nello stesso giorno, i medici del Pronto Soccorso hanno riferito che non erano in grado di reinserire il tubo perché Qualcuno aveva guarito il foro.

Come a Lourdes, il Santuario non “garantisce” un miracolo ai pellegrini, ma li incoraggia a pregare Dio con la fede più sincera possibile. I miracoli non sono mai qualcosa di “acquisito”, ma puri doni di Dio dati quando si inseriscono nel contesto del suo progetto divino.

Al di sopra di tutto, questi miracoli ci ricordano che Dio resta al nostro fianco ed è pronto ad avvolgerci con il suo amore se solo abbiamo la fede che ci permette di accoglierlo.

Di Philip Kosloski per Aleteia.org

Sostieni Papaboys 3.0

Se sei arrivato o arrivata a leggere fino qui è evidente che apprezzi il nostro Sito. Ed anche ciò che scriviamo. Lo facciamo da 10 anni con il cuore, senza interessi economici o politici, solo perché il cuore ci chiama a farlo. CI DAI UNA MANO?

Informazioni Personali

Dettagli Fatturazione

Termini

Totale Donazione: €20.00

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome