Home News Terra Sancta et Oriens Greta e Vanessa, 20 anni, rapite in Siria. Erano ad Aleppo per...

Greta e Vanessa, 20 anni, rapite in Siria. Erano ad Aleppo per progetti umanitari

C_4_articolo_2061639__ImageGallery__imageGalleryItem_3_image - CopiaPREGHIAMO PER LORO – Greta Ramelli, 20enne residente a Gavirate (Varese), e Vanessa Marzullo, 21enne di Brembate (Bergamo), da giorni ad Aleppo, in Siria, per seguire progetti umanitari nel settore sanitario e idrico, risultano irreperibili dal Primo agosto. La notizia è stata confermata dalla Farnesina, che ha immediatamente attivato l’Unità di crisi e l’Intelligence per i necessari accertamenti. Il ministero ha già preso contatto con le famiglie. Si teme un rapimento.

e prime voci della loro scomparsa sono circolate nella serata di martedì sui social network. Secondo fonti locali, le cooperanti lombarde, in Siria dal 28 luglio, sarebbero state rapite nella notte tra il 31 luglio e l’1 agosto. Risale a poche ore prima l’ultimo post pubblicato su Facebook da Greta Ramelli.

Le due giovani sono le fondatrici di Horryaty, un progetto di assistenza sanitaria, raccolta fondi, distribuzione di aiuti e sensibilizzazione su quanto sta accadendo in Siria. 

Cooperante: “Non le sentivo da qualche giorno” – “Non sentivo Vanessa e Greta da qualche giorno”. Lo ha detto Roberto Andervill, terzo responsabile del progetto Horryaty. Andervill ha anche confermato che le due giovani erano arrivate in Siria il 28 luglio.

Ancora presto per dire se criminali comuni o altro – E’ “ancora presto” per dire se gli autori del rapimento delle due cooperanti in Siria siano criminali comuni o appartenenti a qualche milizia. Lo ha detto una fonte informata a Beirut che segue la vicenda. “Ancora non si sa nulla – ha aggiunto – né sul tipo di sequestro né sulla regione dove le due giovani sono tenute”.

Chi è Vanessa – “Vanessa Marzullo, 21 anni, di Bergamo”, si legge sulla pagina Facebook dell’associazione “Assistenza sanitaria in Siria – Horryaty”. Studentessa di Mediazione Linguistica e Culturale, curriculum Attività Internazionali e Multiculturali – lingue: Arabo e Inglese”. Vanessa è volontaria presso Organizzazione Internazionale di Soccorso. Dal 2012 si dedica alla Siria, dalla diffusione di notizie tramite blog e social networks all’organizzazione di manifestazioni ed eventi in sostegno del popolo siriano in rivolta. Questo culmina nell’organizzazione e nella nascita del Progetto “Assistenza Sanitaria in Siria”.

Chi è Greta – Greta Ramelli, 20 anni, di Varese, scrive invece di essere “studentessa di Scienze Infermieristiche”. Diplomata al liceo linguistico Rosetum dove ha studiato inglese, spagnolo e tedesco. Volontaria presso Organizzazione Internazionale di Soccorso, operatrice pronto soccorso trasporto infermi e nel settore emergenza (livello operativo). Nel maggio 2011 trascorre 4 mesi in Zambia nelle zone di Chipata e Chikowa lavorando come volontaria presso 3 centri nutrizionali per malati di AIDS, incluso alcune settimane presso le missioni dei padri comboniani. Nel dicembre 2012 ha trascorso tre settimane a Calcutta, India, dove ha svolto volontariato presso la struttura Kalighat delle suore missionarie della carità e ha visitato progetti di assistenza alla popolazione indiana presente negli slums. Attualmente si occupa principalmente di Siria, sia per quanto riguarda l’accoglienza profughi insieme ad altri volontari, sia per attivismo e per aiuti umanitari. Al momento collabora con il Comitato S.O.S. Siria di Varese, l’Associazione delle Comunità Arabe Siriane e IPSIA Varese nel progetto “Assistenza Sanitaria in Siria”.

Su Facebook sono inoltre pubblicati alcuni degli eventi organizzati dall’associazione, in particolare manifestazioni di beneficenza per la raccolta di fondi. L’ultimo evento risale al 13 luglio scorso, una cena buffet con mostra all’Isola Pepe Verde di Milano.

Sostieni Papaboys 3.0

Con una piccola donazione di sostegno per il sito, puoi far sì che i nostri contenuti siano sempre più numerosi e migliori nella qualità; vogliamo regalarti ogni giorno parole che annuncino l’Amore e la Speranza di Gesù. Inoltre, sostenendoci economicamente, potremmo creare delle nuove opportunità, sia di collaborazione, sia di lavoro, in un momento storico così difficile. Grazie per quello che potrai fare!

Informazioni Personali

Dettagli Fatturazione

Termini

Totale Donazione: €20.00

1 COMMENTO

  1. DEDICO QUALCUNA DELLE MIE PREGHIERE PER QUESTE DUE RAGAZZE:

    Preghiera a Gesù – di Giuseppe Monno

    O Signore Gesù, Verbo di Dio, per il quale tutto fu fatto, in principio, per mezzo tuo; proteggici dal maligno e guidaci nella lotta contro il peccato. Vieni in aiuto di tutti gli uomini, i quali, Dio Padre, il Santo dei Santi, ha fatto per l’immortalità, li fece a immagine della propria natura; li condusse fuori dal paese d’Egitto, liberati dalla schiavitù, li ha nutriti di manna, che essi non conoscevano e che neppure i loro padri avevano mai conosciuto, per fargli capire che l’uomo non vive di solo pane, ma che l’uomo vive di quanto esce dalla bocca del Signore. O Signore Gesù, tu che sei la via, la verità e la vita, tu che hai detto: « Chi crede in me non morrà in eterno », corri, se vuoi, in soccorso alla nostra preghiera, e non permettere che il maligno ci separi da te, e che noi veniamo gettati via come il tralcio che secca, poi lo raccolgono, lo gettano nel fuoco e lo bruciano; tu, che solo, hai parole di vita eterna, manda su di noi il consolatore, lo spirito di verità, perché dimori in noi e sia in noi. Così, o Signore Gesù, la tua guida invincibile ci preservi dalla fiamma che brucia in eterno; tu che sei la luce che splende nelle tenebre, e le tenebre non l’hanno vinta; a te ci affidiamo in tutto ciò che è buono, tu che sei nel mondo la luce vera, quella che illumina ogni uomo; perché fosti tu, che con la tua Santa Croce hai redento il mondo, fosti tu a schiacciare la testa del serpente antico, tu hai vinto la morte, sei tu che hai detto: « Ho il potere di dare la vita e di riprenderla di nuovo »; a noi, che con te siamo morti, e siamo stati liberati dall’influsso degli spiriti di demòni che dominano questo mondo, concedici, con il dono della tua grazia, di non permettere mai che cadiamo nelle grinfie dell’antico nemico, omicida fin dal principio; colui che si traveste da angelo di luce e che seduce tutta la terra. Tu lo vedesti cadere dal cielo come una folgore, sconfitto in virtù del tuo sangue d’agnello, e per questo si rallegrarono i cieli, e quanti in essi vi abitano; guai, invece, fu per la terra e per il mare, perché pieno di furore fu per noi uomini, questo antico nemico. Per questo, tu, hai detto noi: « Ecco, io vi ho dato il potere di camminare sopra serpenti e scorpioni e sopra tutta la potenza del nemico: nulla potrà danneggiarvi! ». O Signore Gesù, tu che chiami amici tutti coloro che osservano i tuoi comandi; tu che hai dato noi un comandamento nuovo: « Che vi amiate gli uni gli altri come io ho amato voi », ancora, insistenti ti chiediamo di esaudire questa nostra preghiera; tu, che ci hai comprati a caro prezzo, ti preghiamo ascoltaci; tu, che per quel grande amore verso tutti noi, fosti flagellato, poi, crocifisso, ti preghiamo, ascoltaci; tu, che sei risorto dai morti, e sei assiso alla destra del Padre, ti preghiamo, ascoltaci; e come quel centurione, che pieno di fede in Israele, ti disse: « Signore, io non sono degno che tu entri sotto il mio tetto, ma di soltanto una parola e il mio servo sarà guarito », anche noi, consci di aver peccato contro il Padre e contro di te, ti chiediamo perdono, e ti supplichiamo, ascoltaci; Amen.

    Preghiera a Gesù – di Giuseppe Monno – Per questo tempo tanto buio.

    Signore Gesù, Figlio unigenito del Padre, pieno di grazia e verità, manda su di noi il diceris Paraclitus, perché noi possiamo affrontare con coraggio, senza cadere nello sconforto, questo tempo tanto buio, consapevoli di non essere mai soli, accompagnati da quel grande amore per il quale sei salito sulla croce, e sempre pronti a dire: « Si, Signore ». Poiché, tu hai comandato noi: « Sii forte e fatti animo, non ti spaventare e non ti sgomentare, perché l’Eterno, il tuo Dio, sarà con te, d’ovunque andrai »; Per questo, Signore, ti abbiamo invocato, perché sappiamo che ci darai risposta; presso di noi Tu sei, nella sventura; ci salverai e ci renderai gloriosi; Ci sazierai di lunghi giorni e ci mostrerai la tua salvezza; Signore Gesù, poiché Tu hai posto in noi il tuo affetto, e ci hai chiamati amici, allontana da noi, se vuoi, questo calice traboccante di sofferenze; Tuttavia, non sia fatta la nostra volontà, ma quella del Padre Celeste. Sappiamo, Signore, che le sofferenze del tempo presente, non sono paragonabili alla gloria futura che ci sarà rivelata; Per questo è bello dar lode a te, Signore, e cantare al tuo nome, o Altissimo Gesù Cristo, annunziare al mattino il tuo amore, e la tua fedeltà lungo la notte; poiché ci rallegri con le tue meraviglie. Signore Gesù, Dio d’amore e misericordia; unico Dio; schiaccia Satana sotto i nostri piedi, affinché non possa più nuocere, ne agli uomini ne alla tua Chiesa. Questo antico nemico, omicida sin dal principio, scortato da una moltitudine di spiriti perversi, cerca di corrompere gli uomini che son lontani dalla Tua Verità, e trasfonde in questi, il germe della sua malizia, la menzogna, la lussuria e l’iniquità. Ma Tu, Signore, ci fortifichi, ci vieni in soccorso, ci sostieni con la tua destra vittoriosa; Tu renderai Satana un nulla; il corifero della superbia tu confonderai; saranno svergognati e periranno tutti coloro che si oppongono a te; a zero saranno ridotti quelli che ti muovono guerra; poiché, Tu sei il Signore, nostro Dio, che hai detto: « Non temere, io ti vengo in aiuto »; Con te, Signore Gesù, i giusti fioriranno come palme, cresceranno come i cedri del Libano, piantati nella casa del Padre, fioriranno negli atri del nostro Dio; annunzieremo quanto retto è il Signore: « nostra roccia, in te non c’è ingiustizia ». Signore Gesù, Tu che sei generoso seminatore, ci hai donato la parola del Padre in enorme quantità, hai abbondato per permetterci la salvezza eterna; noi vogliamo essere quel terreno buono, e portare frutto! Gemiamo interiormente aspettando l’adozione a figli, la redenzione del nostro corpo. Così, Signore Gesù, nella grazia dei tuoi sacramenti, difendiamo unanimi, il tuo Vangelo, che Tu comandasti di predicare; persuasi di riposare in futuro, nella casa del Padre, per tutta l’eternità; Amen.

    Preghiera al buon Gesù misericordioso – di Giuseppe Monno

    O buon Gesù misericordioso, Signore amorevole, ci prostriamo dinanzi a te e ti rivolgiamo dal profondo del nostro cuore una preghiera di ringraziamento per tutto ciò che ci hai concesso; Benedetto sei tu, o buon Gesù misericordioso, che ci hai benedetti con ogni benedizione spirituale nei cieli; In te ci hai scelti prima della creazione del mondo, per essere Santi e immacolati, per essere figli; O buon Gesù misericordioso, Tu ci hai insegnato tutto ciò che è bene: « praticare la giustizia, ricercare la bontà e vivere con umiltà d’avanti al nostro Dio »; Tu che fai sorgere il tuo sole sui cattivi e sui buoni, e, allo stesso modo, fai piovere sui giusti e sugli ingiusti, hai fatto della parola che Tu hai detto: una lampada ai nostri piedi e una luce sul nostro sentiero; Per questo noi ti lodiamo, ti benediciamo, ti adoriamo, ti glorifichiamo e ti rendiamo grazie, o Altissimo Gesù Cristo; Si, Altissimo, perché riscopriamo che il nostro amore è tutto rivolto a te, nostro Salvatore, Alfa e Omega, Onnipotente; Signore, Tu che ci hai fatto a tua immagine e somiglianza, ci ha permesso di soggiogare la terra e di dominare ogni creatura; allo stesso modo aiutaci a dominare le nostre impure passioni, e a fuggire via da ogni occasione di peccato; O buon Gesù misericordioso, noi sappiamo che tutto corre al bene, per quelli che ti amano, per coloro che sono stati chiamati secondo il tuo disegno; Poiché, quelli che tu da sempre conosci, Tu hai anche predestinato ad essere conformi alla tua immagine, perché Tu sia il primogenito tra molti; Quelli poi che Tu hai predestinato, Tu hai pure chiamato; Quelli che Tu hai chiamato, Tu hai pure giustificato; Quelli che Tu hai giustificato, Tu hai pure glorificato; Per questo noi ti amiamo e ti ringraziamo, o buon Gesù misericordioso, e ti chiediamo di concederci un cuore docile e capace di ascoltare, così da poter sempre piacere ai tuoi occhi, possedendo un buon discernimento nel giudicare, avendo un cuore saggio e intelligente; così da poter vivere con umiltà il tuo Vangelo; Amen.

    Preghiera al dolcissimo San Gabriele Arcangelo messaggero di Dio – di Giuseppe Monno

    O Glorioso Arcangelo San Gabriele, dolcissimo messaggero della corte celeste, annunciatore del mistero dell’incarnazione del Figlio di Dio, aiutami a comprendere la magnificenza del messaggio divino, la parola che Gesù ha detto, ad accoglierla e osservarla con tutto il mio cuore; Guidami col tuo affetto e con la tua protezione; restami accanto durante il cammino che io devo percorrere, e col dolce abbraccio delle tue ali sostienimi, assieme a Michele e Raffaele, o Glorioso Arcangelo San Gabriele; Tu che sei la forza di Dio, prega con me il buon Signore Gesù, perché fortifichi il mio Spirito, mi renda perseverante nell’esercizio della carità e mi dia la forza di non cedere mai durante la persecuzione, perché io possa sempre servirlo in spirito e verità; Proteggimi dalla furia del maligno, non permettere che mi percuota, il corifero della superbia non metta le sue empie mani su di me; Ti supplico in nome della Beata Vergine Maria Regina della Pace, Madre di tutta l’umanità; Amen.

    Preghiera alla Beata Vergine Maria Regina della Pace – di Giuseppe Monno

    O Beata Vergine Maria, Regina della Pace, piena di grazia, proteggici col tuo manto d’amore e guidaci verso la gioia eterna che passa per il tuo dolcissimo figliuol Gesù; Egli, nella sua incessante misericordia, ti ha donato a noi come madre amorevole e desiderosa della salvezza per tutti gli uomini; e noi ti siamo grati o Beata Vergine Maria, perché col tuo Santissimo Rosario hai strappato migliaia di anime dalle empie mani del malefico nemico, colui che fu precipitato dai cieli dall’Arcangelo Michele, difensore della Santa Chiesa; O Beata Vergine Maria, noi vogliamo essere tuoi figli, vogliamo vivere nella grazia del Signore nostro Gesù Cristo, tuo figlio, che è Dio; Col tuo amore infondici coraggio, non permettere che questo tempo tanto buio ci sconforti e ci allontani dal confidare nel tuo cuore immacolato; Sii sempre il faro che illumina il nostro cammino, e nell’ora della morte non lasciarci soli, ma prendici per mano; noi siamo i tuoi piccoli; in te confidiamo; Amen.

    Preghiera di lode alla Santissima Chiesa Cristiana Cattolica – di Giuseppe Monno

    Io Lodo e Glorifico il Cristianesimo e la parola che Gesù ha detto; io Lodo e Glorifico la Santa Chiesa Cristiana Cattolica con tutto il mio cuore; essa è per noi la più grande Salvezza che nostro Signore, Cristo Gesù, il Dio Vivente, ci abbia mai donato; essa, la Santa Chiesa, è Salvezza per le anime; la Santa Chiesa Cristiana Cattolica ha portato nel mondo, la verità, e tutti quei valori che sono di Gesù Cristo; sia resa eterna Lode e Gloria alla Santa Chiesa Cristiana Cattolica, sia Glorificata ovunque, nel mondo; il Cristianesimo è la più grande delle virtù e delle benedizioni per gli uomini tutti; Lode e Gloria a Dio nell’alto dei Cieli, e a suo Figlio Cristo Gesù nostro Signore; Maria Santissima, Regina della Pace; San Michele Arcangelo, Principe delle milizie celesti e difensore di nostra madre, la Santa Chiesa; i Santi e i Martiri; i Vescovi e tutti quelli che servono il Signore in Spirito e Verità; gli Angeli e tutti gli Spiriti Beati della corte Celeste; Amen.

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome

Pubblicità
Pubblicità

I nostri social

305,853FansLike
19,406FollowersFollow
9,779FollowersFollow
2,330SubscribersSubscribe

News recenti

Santa Rita. A Cascia le messe per il Libano con il...

Santa Rita: a Cascia delle messe per il Libano che soffre Le celebrazioni, una volta al mese, saranno celebrate in rito Maronita e lingua araba... CASCIA...