Salvaci, Signore, per la gloria del tuo nome. Preghiamo con il Salmo di questo martedì

Salvaci, Signore, per la gloria del tuo nome.

«Io ho detto: Li voglio disperdere,
cancellarne tra gli uomini il ricordo,
se non temessi l’arroganza del nemico.
Non si ingannino i loro avversari. R.

Non dicano: La nostra mano ha vinto,
non è il Signore che ha operato tutto questo!
Sono un popolo insensato e in essi non c’è intelligenza. R.

Come può un uomo solo inseguirne mille
o due soli metterne in fuga diecimila?
Non è forse perché la loro Roccia li ha venduti,
il Signore li ha consegnati? R.

Sì, vicino è il giorno della loro rovina
e il loro destino si affretta a venire».
Perché il Signore farà giustizia al suo popolo
e dei suoi servi avrà compassione. R.

Dt 32, 26-36

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome