Home News Pax et Justitia Gli assassini e barbari dell'Isis spargono ancora morte: sgozzati 21 cristiani copti...

Gli assassini e barbari dell’Isis spargono ancora morte: sgozzati 21 cristiani copti in Libia

Pubblicità

C_4_articolo_2095335_upiImageppAncora orrore per mano degli estremisti: i 21 cristiani egiziani, rapiti intorno a Capodanno in Libia, sarebbero stati sgozzati. Mancano le prove e le conferme ufficiali ma il massacro è stato annunciato da siti Twitter

Pubblicità

Sono stati sgozzati i 21 egiziani cristiani copti rapiti a Capodanno in Libia. Lo affermano alcuni media egiziani citando messaggi Twitter riconducibili all’Isis. La rivista Isis Dabiq ha pubblicato la foto di 5 ostaggi in ginocchio su una spiaggia e i boia con i coltelli sfoderati alle loro spalle. Il governo egiziano non conferma, ma “sta verificando la situazione informandosi della veridicità delle informazioni circolate”.

Mancano le prove e le conferme ufficiali ma il massacro è stato annunciato da siti Twitter riconducibili al braccio libico del sedicente Stato islamico, ritenuti attendibili da media egiziani: “Lo Stato islamico compie l’esecuzione dei prigionieri copti della provincia di Tripoli”, viene riportato con due foto allegate. La prima mostra cinque uomini in ginocchio, vestiti con l’ormai tristemente nota tuta arancione, ciascuno con un boia alle spalle incappucciato e armato di coltello. La didascalia, in inglese, li descrive come “gli umiliati seguaci della chiesa copta”. In un’altra foto c’è un maggior numero di uomini, sempre in tuta arancione, incolonnati assieme ai boia sopra alla scritta, ancora in inglese, “vendetta per le musulmane perseguitate dai crociati copti d’Egitto”.

Pubblicità

Queste e altre immagini sono state pubblicate anche su Dabiq, la rivista in lingua inglese dell’Isis diffuso su Internet annunciando solo il rapimento, e non l’esecuzione. Il sequestro, secondo precedenti annunci mediatici avvenuto intorno a Capodanno, peraltro era stato rivendicato su internet già il 12 gennaio: resta quindi la speranza che si tratti di una forzatura, fatta su Twitter, di quelle immagini.

Il governo egiziano, che da settimane ha istituito un’unità di crisi per seguire la vicenda, non ha confermato la morte dei copti: si stanno “stabilendo contatti intensi con le parti libiche”.

Caos Libia – Nel caos seguito alla caduta del regime di Gheddafi, il Paese è conteso da due governi con rispettive forze armate e sono attive diverse milizie: in questo quadro lo Stato islamico ha potuto creare un califfato nella città di Derna e, più o meno direttamente, agire anche a Tripoli e Bengasi. Dal canto suo la minoranza cristiana in Libia è sempre più in difficoltà e ha più volte lamentato la crescente influenza di movimenti islamici radicali soprattutto nell’est del Paese dove ci sono stati il maggior numero di attacchi e intimidazioni contro i copti. I sequestrati, provenienti dal governatorato di Minya nell’Egitto centrale, secondo quanto ricorda il quotidiano egiziano Al Shourouk sono stati rapiti nella città di Sirte.

Libia, Renzi: Italia pronta a fare la sua parte – “La Libia è un grande problema dell’Europa da risolvere con decisione e determinazione”. Lo ha detto il premier Matteo Renzi al termine del vertice Ue. Il tentativo dell’inviato speciale per la Libia Bernardino Leon “non è stato sufficiente, quindi c’è bisogno di un tentativo più forte: l’Italia è pronta a fare la sua parte”, ha aggiunto il premier. Fonte: TgCom24

Sostieni Papaboys 3.0

Con una piccola donazione di sostegno per il sito, puoi far sì che i nostri contenuti siano sempre più numerosi e migliori nella qualità; vogliamo regalarti ogni giorno parole che annuncino l’Amore e la Speranza di Gesù. Inoltre, sostenendoci economicamente, potremmo creare delle nuove opportunità, sia di collaborazione, sia di lavoro, in un momento storico così difficile. Grazie per quello che potrai fare!

Informazioni Personali

Dettagli Fatturazione

Termini

Totale Donazione: €20.00

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome

I nostri social

9,920FansLike
17,749FollowersFollow
9,749FollowersFollow
1,600SubscribersSubscribe

News recenti

Medjugorje

Ogni giorno una Lode a Maria: 15 Luglio 2020. Regina della...

Ogni giorno una Lode a Maria: 15 Luglio 2020. Regina della Pace, prega per me Aiutaci, dolce Vergine Maria, aiutaci a dire: ci sia pace...