Home News Sancta Sedes Giubileo: percorso pedonale ad hoc per pellegrini a S. Pietro

Giubileo: percorso pedonale ad hoc per pellegrini a S. Pietro

Pubblicità

Giubileo: percorso pedonale ad hoc per pellegrini a S. PietroIn pellegrinaggio verso la Porta Santa della Basilica Vaticana, i fedeli seguiranno un percorso pedonale riservato: lo rende noto la Segreteria organizzativa del Giubileo straordinario della misericordia. Le registrazioni per il pellegrinaggio alla Porta Santa Vaticana saranno avviate nel mese di ottobre. Il servizio di Isabella Piro:

Pubblicità

Da Castel Sant’Angelo a via della Conciliazione, attraversando poi Piazza Pio XII e Piazza San Pietro: sarà questo il percorso pedonale riservato ai pellegrini che, durante il Giubileo della Misericordia, vorranno passare attraverso la Porta Santa della Basilica Vaticana. Un modo, spiega la Segreteria organizzativa dell’evento, per “consentire ai fedeli di compiere un breve pellegrinaggio”. Poiché, inoltre, si prevede un grande afflusso di persone, “è fortemente consigliabile” che i pellegrini rendano noti le date e gli orari in cui desiderano compiere il percorso.

Ad ottobre, al via registrazioni on line su www.im.va
“Il passaggio della Porta Santa contiene un flusso limitato di pellegrini – sottolineano ancora gli organizzatori – Per evitare inutili attese e per favorire l’accompagnamento spirituale, quindi, è importante che soprattutto i gruppi organizzati provvedano a mettersi in contatto con la Segreteria organizzativa tramite la sezione “Registrazione pellegrini” del sito web ufficiale del Giubileo (www.im.va), che sarà attiva dal mese di ottobre”. In questo modo, sarà possibile selezione la data e l’ora approssimativa del pellegrinaggio alla Porta Santa in San Pietro ed iscriversi ai Grandi eventi giubilari.

Pubblicità

Ridurre i tempi di attesa e garantire clima di preghiera
Sarà poi la Segreteria organizzativa a confermare la richiesta dei fedeli – singoli, in gruppi o nuclei familiari – “indicando l’orario migliore in cui presentarsi all’inizio del percorso protetto”. “Questo sistema – affermano gli organizzatori – permetterà di ridurre al minimo le attese e contribuirà a garantire un clima di preghiera e di raccoglimento durante il pellegrinaggio a piedi verso la Porta Santa”.

A breve, attivo Centro accoglienza pellegrini
Inoltre, per tutti coloro che non si fossero registrati in anticipo tramite web, sarà disponibile il “Centro accoglienza pellegrini”, in via della Conciliazione 7, di prossima apertura, dove i volontari “aiuteranno i fedeli a mettersi in pellegrinaggio nel momento più favorevole”.

Per le Porte Sante delle altre Basiliche papali, non occorre registrarsi
Da ricordare che la registrazione è necessaria solo per il passaggio alla Porta Santa Vaticana, che verrà aperta l’8 dicembre. Per passare le Porte Sante delle altre Basiliche papali di Roma, ovvero San Giovanni in Laterano, San Paolo fuori le Mura (che verranno aperte il 13 dicembre) e Santa Maria Maggiore (apertura il 1.mo gennaio 2016) non occorrerà registrarsi.

Volontari a disposizione di malati e disabili
Infine, la Segreteria organizzativa sottolinea che “tutte le quattro Basiliche papali, oltre ad essere dotate di un posto medico di primo soccorso, saranno presidiate da volontari al servizio di tutti i pellegrini e preposti all’assistenza alle persone disabili. Per questo, “è utile che al momento della registrazione vengano segnalate anche eventuali necessità mediche specifiche”.

Papa Francesco: assumere misericordia come stile di vita
Indetto da Papa Francesco lo scorso 11 aprile, con la pubblicazione della Bolla “Misericordiae Vultus, il Giubileo straordinario della Misericordia ha per motto “Misericordiosi come il Padre”, espressione tratta dal Vangelo di Luca (6,36) e che, spiega il Pontefice, richiede la capacità di “porsi in ascolto della parola di Dio” in modo da “contemplare la sua misericordia” assumendola come stile di vita. L’Anno Santo si aprirà ufficialmente il prossimo 8 dicembre, Solennità dell’Immacolata Concezione, e concluderà il 20 novembre 2016, Festa di Cristo Re.

A cura di Redazione Papaboys fonte: Radio Vaticana

Sostieni Papaboys 3.0

Con una piccola donazione di sostegno per il sito, puoi far sì che i nostri contenuti siano sempre più numerosi e migliori nella qualità; vogliamo regalarti ogni giorno parole che annuncino l’Amore e la Speranza di Gesù. Inoltre, sostenendoci economicamente, potremmo creare delle nuove opportunità, sia di collaborazione, sia di lavoro, in un momento storico così difficile. Grazie per quello che potrai fare!

Informazioni Personali

Dettagli Fatturazione

Termini

Totale Donazione: €20.00

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome

I nostri social

9,915FansLike
17,749FollowersFollow
9,746FollowersFollow
1,600SubscribersSubscribe

News recenti

PREGHIERA-DI-ADORAZIONE-EUCARISTICA.medjugorje

Medjugorje, Preghiera di Adorazione Eucaristica, domenica 12 luglio 2020, dalle ore...

Questa sera, domenica 12 luglio, dalle ore 21.00 il momento dedicato alla preghiera personale e comunitaria in collegamento da Medjugorje, la preghiera di Adorazione...