Giovanni Paolo II: il Papa del mondo. Chiedigli una grazia oggi, 16 Settembre 2020

La rubrica dedicata a Giovanni Paolo II, 16 Settembre 2020
La rubrica dedicata a Giovanni Paolo II, 16 Settembre 2020

La rubrica dedicata a Giovanni Paolo II (16 Settembre)

Pensieri e parole di Giovanni Paolo II per te da leggere questa mattina…

Le frasi scelte per oggi:

“Maria è degna di benedizione per il fatto che è divenuta Madre di Gesù secondo la carne, ma anche e soprattutto perché già al momento dell’annunciazione ha accolto la parola di Dio, perché vi ha creduto, perché fu obbediente a Dio, perché «serbava» la parola e «la meditava nel suo cuore» e con tutta la sua vita l’adempiva.”

“Non sempre il lavoro è facile, piacevole, soddisfacente; talvolta può essere pesante, non valutato, non ben retribuito, perfino pericoloso. Bisogna allora ricordare che ogni lavoro è una collaborazione con Dio per perfezionare la natura da lui creata, ed è un servizio ai fratelli.”

“Creando anche gli angeli come esseri liberi, Dio volle che nel mondo si realizzasse quell’amore vero che è possibile solamente sulla base della libertà.”

LEGGI ANCHE: Recita la supplica a Santa Rita per una grazia

La rubrica dedicata a Giovanni Paolo II, 16 Settembre 2020
La rubrica dedicata a Giovanni Paolo II, 16 Settembre 2020

Preghiera per chiedere una grazia

O Trinità Santa, ti ringraziamo per aver donato alla Chiesa san Giovanni Paolo II e per aver fatto risplendere in lui la tenerezza della Tua paternità, la gloria della Croce di Cristo e lo splendore dello Spirito d’amore.

Egli, confidando totalmente nella Tua infinita misericordia e nella materna intercessione di Maria, ci ha dato un’immagine viva di Gesù Buon Pastore e ci ha indicato la santità come misura alta della vita cristiana ordinaria quale strada per raggiungere la comunione eterna con Te.

Concedici, per sua intercessione,

secondo la Tua volontà,

la grazia che imploriamo (CHIEDERE…) Amen.

Pater – Ave – Gloria

San Giovanni Paolo II, prega per noi

Redazione Papaboys 3.0

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome