Pubblicità
HomeSpecialiSan Ioannes Paulus PP. IIGiovanni Paolo II diceva: 'L'amore è la cosa più importante da imparare'....

Giovanni Paolo II diceva: ‘L’amore è la cosa più importante da imparare’. Recita la supplica per invocarlo

I consigli di Giovanni Paolo II per ognuno di noi

Supplica e frasi per ricordare la grande figura di San Giovanni Paolo II

Le frasi da leggere oggi:

  • Bisogna possedere una fede illuminata e convinta, per poter essere illuminanti e convincenti.
  • Che meraviglioso destino! Vivere di Dio e con Dio sempre, per essere felici in eterno insieme a lui!
  • Come al tempo delle lance e delle spade, così anche oggi, nell’era dei missili, a uccidere, prima delle armi, è il cuore dell’uomo.
  • Cristo sulla Croce ha preso su di sé tutte le croci del mondo.
  • L’amore non è una cosa che si può insegnare, ma è la cosa più importante da imparare.

I consigli spirituali di Giovanni Paolo II
I consigli spirituali di Giovanni Paolo II (Pauline_17/pixabay.com)

La preghiera segreta di Karol Wojtyla

Per iscriverti gratuitamente al canale YouTube della redazionehttps://bit.ly/2XxvSRx ricordati di mettere il tuo ‘like’ al video, condividerlo con gli amici ed attivare le notifiche per essere aggiornato in tempo reale sulle prossime pubblicazioni.

Non dimenticare di iscriverti al canale (è gratuito) ed attivare le notifiche

Preghiera a Giovanni Paolo II

Ti ringrazio, Dio Padre,
per il dono di Giovanni Paolo II.

Il suo “Non abbiate paura: spalancate le porte a Cristo”
ha aperto il cuore di tanti uomini e donne,
abbattendo il muro della superbia,
della stoltezza e della menzogna,
che imprigiona la dignità dell’uomo.

E, come un’aurora, il suo ministero ha fatto sorgere
sulle strade dell’umanità
il sole della Verità che rende liberi.

LEGGI ANCHE: La profezia poco conosciuta di Giovanni XXIII che riguarda Papa Francesco e Medjugorje: il tempo della verità

Ti ringrazio, o Maria,
per il tuo figlio Giovanni Paolo II.
La sua fortezza e il suo coraggio, traboccanti d’amore,
sono stati un’eco del tuo “eccomi”.

Egli, facendosi “tutto tuo”,
si è fatto tutto di Dio:
riflesso luminoso del volto misericordioso del Padre,
trasparenza viva dell’amicizia di Gesù.

Grazie, caro Santo Padre,
per la testimonianza d’innamorato di Dio che ci hai donato:
il tuo esempio ci strappa dalle strettoie delle cose umane
per elevarci alle vette della libertà di Dio.

Fr. Stefano Vita FFB

Informazioni sulla Donazione

Vorrei fare una donazione del valore di :

€100€50€10Altri

Vorrei che questa donazione fosse ripetuta ogni mese

Informazioni sulla donazione

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome

Pubblicità
Pubblicità

I nostri social

305,867FansLike
20,918FollowersFollow
10,023FollowersFollow
8,600SubscribersSubscribe

News recenti

Gesù, io ti aspetto nel mio cuore! Preghiere per l’Avvento da recitare oggi, venerdì 4 dicembre 2020

Gesù io ti aspetto! (Una preghiera bellissima e poco conosciuta di...

Gesù io ti aspetto! Una preghiera di Giovanni XXIII Preghiere da recitare nel periodo d’Avvento o anche oggi Affrettati o Gesù, eccoti il mio cuore; l’anima...