Home News Sancta Sedes Gianluca Gauzzi. Ecco chi è il nuovo responsabile della sicurezza di Papa...

Gianluca Gauzzi. Ecco chi è il nuovo responsabile della sicurezza di Papa Francesco e del Vaticano

Pubblicità

Gianluca Gauzzi Broccoletti è il nuovo responsabile della sicurezza di Papa Francesco e del Vaticano

.

Il successore di Domenico Giani, dimessosi ieri, è originario di Gubbio, ha 45 anni, sposato con due figli. E’ in Gendarmeria vaticana dal ’95 e dal 2018 ne è vicedirettore e vicecomandante. Ha accompagnato il Papa in numerosi viaggi apostolici in Italia e all’estero. Al suo attivo numerosi stage con le forze di Polizia italiane e internazionali

Pubblicità

Papa Francesco ha nominato direttore della Direzione dei Servizi di Sicurezza e Protezione Civile dello Stato della Città del Vaticano e Comandante del Corpo della Gendarmeria, Gianluca Gauzzi Broccoletti, finora vice direttore e vice comandante. 

Nato a Gubbio (PG) il 3 giugno 1974, laureato in Ingegneria della Sicurezza e Protezione presso l’Università “La Sapienza” di Roma, coniugato con due figli, Gauzzi Broccoletti è stato assunto presso il Corpo della Gendarmeria nel 1995. Dal 1999 – riferisce in un comunicato la Sala Stampa della Santa Sede, è stato responsabile della progettazione e sviluppo dell’infrastruttura di tecnologia di networking e di sicurezza dello Stato della Città del Vaticano e di Cyber Security.

Pubblicità

Nel 2010 è stato trasferito al Centro Operativo di Sicurezza, avanzando gradualmente nelle responsabilità e nei corrispondenti livelli fino a raggiungere la qualifica di Dirigente nel 2017 e di Vice Direttore e Vice Comandante nel 2018. Nel corso degli anni ha instaurato un rapporto di fiducia con le varie Segreterie particolari del Santo Padre, le Superiori Autorità del Governatorato e della Segreteria di Stato, dove è stata richiesta competenza e professionalità per indagini a carattere riservato.

Ha accompagnato il Sommo Pontefice in numerosi Viaggi Apostolici e nelle Visite Pastorali in Italia e nel mondo. Inoltre ha espletato servizio di coordinamento in occasione dei soggiorni estivi di San Giovanni Paolo II e del Papa emerito Benedetto XVI ed ha svolto il servizio di Vice Comandante del Distaccamento di Castel Gandolfo durante la permanenza estiva di Papa Benedetto XVI nelle Ville Pontificie. Ha fatto parte dell’Organico preposto nella gestione della sicurezza tecnologica durante lo svolgimento del Conclave del 2005 e del 2013.


Delegato in diverse circostanze dal Direttore dei Servizi di Sicurezza e Protezione Civile per quanto attiene le riunioni con il Comune di Roma e le varie Forze di Polizia relativamente ai cosiddetti Grandi Eventi, quando è prevista la presenza del Santo Padre. Ha frequentato numerosi corsi, seminari e stage con le varie forze di Polizia italiane e internazionali.

LEGGI ANCHE

Domenico Giani, l’angelo custode di Papa Francesco si dimette (con onore): ‘Ho servito il Vicario di Cristo fino in fondo’

Gauzzi Broccoletti prende il posto di Domenico Giani, Comandante del Corpo della Gendarmeria dello Stato della Città del Vaticano, che ieri ha rimesso il proprio mandato nelle mani del Papa, “in spirito di amore e fedeltà alla Chiesa ed al Successore di Pietro”.

Sostieni Papaboys 3.0

Con una piccola donazione di sostegno per il sito, puoi far sì che i nostri contenuti siano sempre più numerosi e migliori nella qualità; vogliamo regalarti ogni giorno parole che annuncino l’Amore e la Speranza di Gesù. Inoltre, sostenendoci economicamente, potremmo creare delle nuove opportunità, sia di collaborazione, sia di lavoro, in un momento storico così difficile. Grazie per quello che potrai fare!

Informazioni Personali

Dettagli Fatturazione

Termini

Totale Donazione: €20.00

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome

I nostri social

9,917FansLike
17,749FollowersFollow
9,746FollowersFollow
1,600SubscribersSubscribe

News recenti

alexzanardi

Per Alex Zanardi, un nuovo intervento di 5 ore alla testa....

Cinque ore di operazione per il campione paralimpico all’ospedale di Siena. Uno specialista maxillo-facciale e un neurochirurgo hanno stabilizzato le zone danneggiate dall’incidente del...