Gesù scegli i suoi. In 12

12apostlesRIFLESSIONE SUL VANGELO DI QUESTO VENERDI’ – Gesù si sceglie i suoi. 12. Ognuno di essi è scelto come suo, nel suo progetto, nella sua libertà. Ognuno di essi è proprio per Gesù, e Gesù è proprio scelto per lui. Ognuno di essi ha una caratteristica: una umana e una divina. Per questo la scelta non è a senso unico, ma un incontro di reciprocità.

Non sono scelti a caso, ma dal monte, dal luogo dell’incontro con Dio.

Tutti loro e tutto di loro è parte del progetto divino che Gesù attua. Tutto con i dodici, niente è fuori dai dodici, nemmeno nel tradimento.

Nemmeno nel rinnegamento: tutto il potere dell’amore passa da loro. Ad essi la missione di predicare e di scacciare i demoni.

Come può predicare uno come Giuda?
Predicherà.
Come può scacciare i demoni, Giuda?
Lo scaccerà.

Certo, non avremmo scelto quella gente, noi. Gesù li ha scelti come suoi.
Appartenenti fino in fondo al suo progetto. Appartenente fino in fondo ai loro progetti.

La logica di Gesù nello scegliere gli apostoli è quella dell’amore al Padre, del fare la sua volontà; con quei dodici tutto corrisponde a Uno.

Don Luciano Sanvito

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome