Home News Humanitas et Web Gesù io confido in Te! Recitiamo insieme la Coroncina della Misericordia 19...

Gesù io confido in Te! Recitiamo insieme la Coroncina della Misericordia 19 Febbraio 2019

Martedì 19 Febbraio 2019 – Gesù io confido in Te! Recitiamo insieme anche oggi la Coroncina della Divina Misericordia…

1. Lo chiede Gesù – Gesù è apparso a Santa Maria Faustina Kowalska, religiosa polacca (1905-1938), e le ha chiesto di far conoscere la Misericordia divina attraverso tre mezzi: a). L’immagine con l’iscrizione: “Gesù, confido in Te”.

Ha detto Gesù: “Prometto che l’anima che venererà quest’immagine non perirà” (Diario di Santa Faustina, # 48).

b). La festa della Divina Misericordia, la domenica dopo Pasqua (quest’anno il 3 aprile).

Ha detto Gesù: “Desidero che la Festa della Misericordia sia di riparo e di rifugio per tutte le anime e specialmente per i poveri peccatori… L’anima che si accosta alla confessione ed alla Santa Comunione riceve il perdono totale delle colpe e delle pene” (Idem, # 699).

c). Una preghiera che Egli ha dettato, chiamata “Coroncina della Divina Misericordia”.

LEGGI ANCHE: Santa Faustina fu aiutata da Gesù contro il Demonio

2. Si ottengono grazie straordinarie

Gesù ha detto: “Oh! Che grandi grazie concederò alle anime che reciteranno questa coroncina: le viscere della Mia Misericordia s’inteneriscono per coloro che recitano la coroncina” (Diario di Santa Faustina, # 848).

Ha detto anche: “Anche se si trattasse del peccatore più incallito se recita questa coroncina una volta sola, otterrà la grazia dalla mia infinita Misericordia” (Idem, # 687).

Ha quindi promesso: “Nell’ora della morte difenderò come Mia gloria ogni anima che reciterà questa coroncina, oppure altri la reciteranno vicino ad un agonizzante, ed otterranno per l’agonizzante lo stesso perdono” (Idem, # 811)

ECCO COME PUOI RECITARE BENE LA CORONCINA ALLA MISERICORDIA!

Gesù a Suor Faustina disse: “Con la recita della Coroncina avvicini a Me il genere umano”

coroncina misericordia

a cura di Francesco Rossi per la Redazione Papaboys

Sostieni Papaboys 3.0

Anche se l’emergenza Coronavirus ha reso difficile il lavoro per tutti, abbiamo attivato a nostre spese la modalità di smart working (lavoro da remoto) per stare vicino ad ognuno di voi, senza avere limitazioni di pubblicazione, con informazione e speranza, come ogni giorno, da 10 anni. CI PUOI DARE UNA MANO?

Informazioni Personali

Dettagli Fatturazione

Termini

Totale Donazione: €20.00

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome

I nostri social

9,925FansLike
17,749FollowersFollow
9,719FollowersFollow
1,600SubscribersSubscribe

News recenti

Il Vangelo - 2 Giugno 2020

Vangelo 2 Giugno 2020. Quello che è di Cesare rendetelo a...

Vangelo del giorno - Martedì, 2 Giugno 2020 Lettura e commento al Vangelo di oggi, 2 Giugno 2020 - Mc 12,13-17: Quello che è di...