Home News Res Publica et Societas Francia: invito dei vescovi alle urne per le prossime elezioni europee ...

Francia: invito dei vescovi alle urne per le prossime elezioni europee

elezioni_europeePARIGI – Una vera e propria campagna d’informazione per incoraggiare i cittadini a non disertare le urne il 25 maggio e partecipare con il voto alla costruzione dell’Europa. A lanciarla sono i vescovi francesi.

Questo voto è determinante – si legge in un lungo documento diffuso dalla Conferenza episcopale francese dal titolo “L’Europa in 12 punti” e ripreso dall’agenzia Sir – in quanto influirà direttamente sulle linee guida europee per i prossimi 5 anni e determinerà per la prima volta la scelta del futuro presidente della Commissione. Eppure, ancora una volta, l’astensione in queste elezioni sembra enorme. Inoltre, sottovalutando l’importanza del voto, molti voteranno in base a criteri diversi da quelli europei”.

Ecco perché i vescovi hanno deciso di lanciare una serie di appelli per incoraggiare i cittadini francesi a partecipare al voto europeo. “Per 70 anni – scrive l’arcivescovo di Strasburgo, mons. Jean-Pierre Grallet, rappresentante dei vescovi francesi nella Comece – la costruzione europea ha consolidato la pace tra popoli prima nemici”. Questa fraternità europea resta però fragile. Spetta a noi proteggerla e svilupparla. Ne siamo tutti responsabili. Sarebbe un peccato se ci lasciamo andare allo scetticismo e alla passività”.

Le prossime elezioni europee “sono un’opportunità per noi per dire la nostra gratitudine all’Europa, ma anche le nostre insoddisfazioni, le nostre aspettative e il nostro impegno”. L’Europa “ci ha portato tanti benefici”, scrive l’arcivescovo di Strasburgo che ricorda in particolare la pace tra i popoli, la comprensione reciproca, le collaborazioni scientifiche, la libera circolazione di persone e merci, i dialoghi culturali e religiosi, la moneta unica. Ma ammette: “C’è ancora molto da fare”.

L’arcivescovo parla quindi della necessità di “avvicinare le istituzioni ai cittadini” e ribadisce come il progetto europeo dipenda da ciascun cittadino perché – scrive – “ogni cittadino europeo è essenziale. Il voto è un diritto. Cerchiamo di non rubarlo. Dibattiamo, proponiamo, agiamo e votiamo”. Fonte: Radio Vaticana

Sostieni Papaboys 3.0

Con una piccola donazione di sostegno per il sito, puoi far sì che i nostri contenuti siano sempre più numerosi e migliori nella qualità; vogliamo regalarti ogni giorno parole che annuncino l’Amore e la Speranza di Gesù. Inoltre, sostenendoci economicamente, potremmo creare delle nuove opportunità, sia di collaborazione, sia di lavoro, in un momento storico così difficile. Grazie per quello che potrai fare!

Informazioni Personali

Dettagli Fatturazione

Termini

Totale Donazione: €20.00

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome

Pubblicità
Pubblicità

I nostri social

305,941FansLike
19,967FollowersFollow
9,826FollowersFollow
2,330SubscribersSubscribe

News recenti

Coroncina alla Divina Misericordia

Signore io confido in Te! Devoti alla Misericordia recitiamo la Coroncina...

Signore io confido in Te! Devoti alla Misericordia recitiamo la Coroncina oggi, 3 dicembre 2020 Scopri le parole dal Diario di Santa Faustina e recita...