++ Forte sisma di 7.5 in Ecuador. Tremano anche Perù e Colombia ++

Forte scossa di terremoto al confine tra Ecuador e Perù. Il presidente Lenin Moreno: I dati preliminari “indicano che non ci sono danni gravi nei pressi di Macas

Ecuador

Grande paura in Sudamerica, dove un fortissimo terremoto è stato avvertito al confine in Ecuador al confine col Perù. Sspaventando la popolazione di entrambi i Paesi. Il sisma di magnitudo 7.5 della scala Rict ha epicentro a 132 km a sudest di Palora, secondo i dati del US Geological Survey, nella provincia di Pastaza. Non si esclude possano essersi verificati danni a cose o persone, sebbene l’ipocentro sia ad una profondità elevata, circa 152 km: la scossa ha fatto tremare un’area molto ampia, ed è stata avvertita anche nella capitale ecuadoregna Quito.

I dati preliminari “indicano che non ci sono danni gravi nei pressi di Macas“, epicentro del sisma di magnitudo 7.5 registrato dall’Usgs nel sudest dell’Ecuador. Lo afferma il presidente Lenin Moreno via Twitter, precisando di aver attivato la rete di emergenza provinciale. Dopo il primo sisma sono seguite altre due scosse di magnitudo 5.9 e 6.0.

 

La scossa è avvenuta alle 5.15 del mattino, ora locale, con l’ipocentro, registrato ad oltre 100 chilomentri di profondità, a circa 122 chilometri da Macas, capoluogo della provincia di Morona Santiago. Anche l’Istituto geologico degli Stati Uniti, Usgs, ha registrato la stessa entità del sisma. L’ex presidente Rafael Correa su Twitter ha sottolineato che «apparentemente» il sisma avrebbe colpito maggiormente una zona disabitata, esprimendo l’auspicio «che non vi siano conseguenze gravi».

 

Fonte www.leggo.it

Sostieni Papaboys 3.0

Se sei arrivato o arrivata a leggere fino qui è evidente che apprezzi il nostro Sito. Ed anche ciò che scriviamo. Lo facciamo da 10 anni con il cuore, senza interessi economici o politici, solo perché il cuore ci chiama a farlo. CI DAI UNA MANO?

Informazioni Personali

Dettagli Fatturazione

Termini

Totale Donazione: €20.00

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome