Florida, sparatoria. Quattro morti dopo una rapina

Scontro a fuoco fra polizia e rapinatori di una gioielleria che erano scappati su un furgone Ups.

Florida, sul posto dello scontro a fuoco.

MIAMI – E’ di quattro morti il bilancio di una sparatoria tra rapinatori e polizia avvenuta nello Stato della Florida.

Dopo aver rapinato una gioielleria a Coral Gables, i malviventi hanno preso in ostaggio l’autista di un camion Ups per fuggire.

Sono però stati inseguiti subito dagli agenti e bloccati.

Le vittime

I due rapinatori, l’uomo preso in ostaggio che era l’autista del furgone Ups sequestrato dai rapinatori e una persona di passaggio sono morti nello scontro a fuoco.

Molti gli sli spari fra polizia e i rapinatori, che sono durati per svariati chilometri.

Si sono interrotti quando il camion su cui viaggiavano i malviventi, è rimasto bloccato nel traffico.

La sparatoria finale così, dopo un inseguimento ad alta velocità, è avvenuta a 32 chilometri di distanza dalla rapina, nella località di Miramar.

Un dipendente della gioielleria rapinata è rimasto ferito.

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome