Home Diocesis PAPABOYS MARCHE Fermo, due giorni dedicati allo sport

Fermo, due giorni dedicati allo sport

Giornata_Diocesana_Sport_2015MARCHE – FERMO – Due giorni dedicati allo sport come “scuola di vita e strumento educativo” sono in programma venerdì 12 e sabato 13 giugno nell’arcidiocesi di Fermo con la Giornata diocesana dello sport e Oratori in festa. La Giornata diocesana dello sport, venerdì 12 alle 21.15, prevede un convegno organizzato presso la Sala dei ritratti al quale interverrà, tra gli altri, monsignor Mario Lusek, direttore dell’Ufficio nazionale per la pastorale del tempo libero, turismo e sport della Cei, in collegamento da Baku dove sarà in corso la prima edizione dei Giochi Europei. All’evento saranno invitati atleti, allenatori, dirigenti sportivi, giovani e famiglie. Il giorno successivo, sabato 13, alle 15.30, presso il ricreatorio San Carlo a Fermo, sarà la volta della festa diocesana degli oratori promossa dall’Ufficio per la pastorale del tempo libero, sport e turismo della diocesi, in collaborazione con il Coordinamento oratori fermani. Dopo l’accoglienza dei ragazzi, alle 16, in programma il gioco “La gioia dell’incontro”. Il pomeriggio si concluderà con un momento di preghiera e la benedizione dei partecipanti. Info: www.oratorifermani.it Fonte: Agensir

Sostieni Papaboys 3.0

Anche se l’emergenza Coronavirus rende difficile il lavoro per tutti, abbiamo attivato a nostre spese la modalità di smart working (lavoro da remoto) per stare vicino ad ognuno di voi, senza avere limitazioni di pubblicazione, con informazione e speranza, come ogni giorno, da 10 anni. CI PUOI DARE UNA MANO?

Informazioni Personali

Dettagli Fatturazione

Termini

Totale Donazione: €20.00

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome

I nostri social

9,875FansLike
17,014FollowersFollow
9,595FollowersFollow
1,600SubscribersSubscribe

News recenti

Don Cirillo, prima di morire per Coronavirus ha esultato in segno...

Negli ultimi giorni era lui a consolare gli altri dicendo di «non avere paura, perché siamo tutti nelle mani di Dio. Ci vediamo di...