Esplode la violenza a Firenze. Padre e figlio uccisi dal vicino di casa

Firenze, padre e figlio uccisi dal vicino di casa: assassino arrestato

La tragedia al culmine di un lite a causa del rumore per i lavori di ristrutturazione. Lʼautore del delitto, un 53enne, è stato trovato in possesso della pistola utilizzata per lʼomicidio

Due uomini, padre e figlio, sono stati uccisi a colpi di pistola da un vicino di casa a Sesto Fiorentino, in provincia di Firenze, a seguito di una banale lite tra vicini.

L’autore del delitto

Il 53enne Fabrizio Barna, è già stato arrestato dai carabinieri, che l’hanno trovato in possesso dell’arma utilizzata per l’omicidio, una pistola regolarmente denunciata.

duplice.omocidio.firenze

Da quanto emerso dalle indagini – riferisce Tgcom 24 – tra le due famiglie c’era stati diversi litigi a causa della rumorosità dei lavori di ristrutturazione nell’abitazione delle vittime, sfociati poi nella reazione fuori controllo dell’uomo.

A trovare i corpi è stata un’altra vicina che, sentiti gli spari, è andata a controllare e ha visto padre (di 66 anni) e figlio (di 31 anni) morti. La donna ha avuto un malore, e poco dopo si è sentita male anche la moglie e madre delle due vittime: le due donne sono comunque riuscite a dare l’allarme, e poco dopo sono state soccorse e portate in ospedale.

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome