HomeNewsMusicae et ArsEmozione tra i poveri per il concerto in Aula Paolo VI

Emozione tra i poveri per il concerto in Aula Paolo VI

Emozione tra i poveri per il concerto in Aula Paolo VIGrande emozione in Aula Paolo VI per i duemila poveri che hanno partecipato al concerto per le opere di carità di Papa Francesco. E’ stato il maestro Daniel Oren a dirigere l’Orchestra Filarmonica Salernitana e il Coro della Diocesi di Roma. Particolare l’omaggio a Dante nei 750 anni dalla sua nascita. C’era per noi Benedetta Capelli della Radio Vaticana:

La musica intensa accarezza le vite ferite dei duemila poveri che affollano l’Aula Paolo VI. Sono in prima fila perché per loro Papa Francesco ha voluto questo particolare omaggio a 750 anni dalla nascita di  Dante. Sono la poesia ed i personaggi del sommo poeta come Ulisse, Francesca da Rimini e Beatrice a guidare la scelta musicale. E’ la rappresentazione del cammino dell’uomo che è nella selva oscura ma che il Signore chiama a salire. E’ la stessa strada percorsa dai tanti che sono lì seduti, rapiti dalla bacchetta del maestro Daniel Oren, felici di un tale regalo:

R.- Io mi chiamo Omar vengo dalla Somalia, sono arrivato qui nel 2003 a bordo di un barcone. Siamo stati sei giorni in mezzo al mare senza benzina, senza acqua e senza da mangiare. Mi sono trasferito qui a Roma, non avevo niente, ero in strada poi ho trovato una famiglia che si chiama Caritas, io vivo bene con loro, sono la mia famiglia.

R.- Io mi chiamo Roberto

D.- Hai questa bella maglia con su scritto:  “siamo una delle famiglie che prega per te”.

R.- E’ una delle maglie che regalano a Papa Francesco e che lui, a sua volta, regala a chi va a fare la doccia sotto il Colonnato. Sono un habitué. Do una mano come volontario: mi diverte, anche se vivo per strada, dare una mano agli altri.

[wzslider autoplay=”true”]

A cura di Redazione Papaboys fonte: Radio Vaticana

Sostieni Papaboys 3.0

Informazioni personali

Dettagli di fatturazione

Termini

Totale Donazione: €100.00

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome

Iscriviti alla newsletter gratuita