Ecco le storie di 5 peccatori scandalosi che sono diventati grandi santi di Dio

I santi non erano perfetti. Nella vita hanno commesso degli errori, e spesso hanno condotto vite dissolute prima che il loro cuore si convertisse.

Questa è una buona notizia.

Ci dà speranza nel fatto che anche se i nostri cuori freddi sono distanti da Dio possono volgersi a lui e ottenere nuova vita.

I santi spesso sembrano “troppo santi” perché possiamo imitarli, ma in realtà erano molto più simili a noi di quanto crediamo. Hanno lottato con le nostre stesse dipendenze, gli stessi peccati e le stesse cattive abitudini che ci affliggono oggi.

E allora solleviamoci per il fatto che questi uomini e queste donne non sono stati sempre santi e attraverso la grazia di Dio hanno superato grandi ostacoli per diventare esempi luminosi di virtù!

San Matteo – esattore delle tasse

Matteo era un noto estorsore, odiato da tutti. Dopo aver incontrato Gesù, la sua vita è radicalmente cambiata.

San Disma – il “buon ladrone”

Disma era un piccolo criminale condannato a morte. Poi ha incontrato Gesù e si è convertito prima di morire.






Sant’Agostino – amante dei piaceri

Agostino aveva una concubina e rubava pere per divertimento. Si convertì e divenne un grande vescovo.

Santa Pelagia – “donna dai facili costumi”
Pelagia veniva descritta come una “donna dai liberi costumi” e un’attrice scadente. In seguito si convertì e divenne suora.

Santa Maria Egiziaca – seduttrice

Maria seduceva giovani uomini per piacere. Si convertì dopo aver viaggiato con dei pellegrini.

Fonte it.aleteia.org

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome