Ecco chi sono i Santi protettori della casa e della famiglia

Santi protettori: in molti momenti della nostra vita, soprattutto in caso di necessità, ci rivolgiamo ai Santi, invocati per chiedere una grazia, il perdono o solo per esprimere la nostra gratitudine.

 

Figure amate dai fedeli che proteggono determinate categorie come Sant’Onorato, patrono dei pasticceri. Proviamo a ricordare, tra gli oltre undicimila Santi dalle storie uniche, i Santi protettori della casa e della famiglia che, un po’ come i santi patroni, come ad esempio San Francesco, sono fra le figure più amate.

LEGGI ANCHE: Preghiera per chiedere alla Madonna di portare luce nella tua Famiglia

Santa Marta: le casalinghe e i padroni di casa

Marta è la sorella di Maria e di Lazzaro di Betania. Nella loro casa Gesù amava sostare durante la predicazione in Giudea. E’ una donna di casa tuttofare, indaffarata che si prodiga per accogliere l’ospite nel miglior modo possibile. La professione di casalinga è omaggiata da questa Santa di nome Marta, che vuol dire semplicemente «signora». Le attenzioni rivolte al figlio di Dio Salvatore hanno fatto di lei un modello di operosità da seguire è senza dubbio una delle donne sante più amate.

Maria, madre di Gesù e simbolo di tutte le mamme

La madre di Gesù, considerata priva del peccato originale fin dal concepimento, è il simbolo della maternità, della forza e dell’amore. Lei è la madre di tutte le madri. Santissima genitrice del figlio di Dio che ha saputo portare il peso della sua atroce morte. Ha sofferto il dolore più crudele: offrire alla morte la vita del suo Gesù, accettando per noi di vederlo morire davanti ai suoi occhi.

San Stiliano di Plafagonia: per la cura e la protezione dei bambini

Un giorno mise la sua mano su un bambino ferito e sentì il potere del Signore e improvvisamente il piccolo guarì. Da quel momento, Stiliano fu ricercato da ogni anima che soffriva e si occupò soprattutto dei bambini. Si narra che, da allora, famiglie provenienti da tutti i ceti sociali affidarono a lui l’illuminazione dei loro bambini. Divenne anche il Santo patrono dei bambini ancora non nati, in seguito alla miracolosa intercessione per una giovane donna la quale non poteva averne. Anche San Nicola di Bari, San Giacomo e San Bonaventura sono tra i più venerati Santi protettori dei bambini e dei fanciulli.

Santa Rita

Santa Rita da Cascia: patrona della famiglia

Amatissima dai devoti, in Italia e in Europa, è la patrona della famiglia e dei casi impossibili. Ha vissuto come sposa e madre, poi come vedova e infine come monaca agostiniana. Un umile donna che ha accettato violenze e soprusi dal marito senza mai lamentarsi e rispondendo sempre con l’amore. Viene chiamata Santa degli impossibili perché dal giorno della sua morte sarebbe “scesa” al fianco dei più bisognosi.

LEGGI ANCHE: Preghiera a Santa Rita da Cascia

Sant’Orsola: il matrimonio felice

Sant’Orsola il cui nome deriva dal latino Ursula che significa “piccola orsa”, è venerata in tutta Europa. Figlia di un re bretone accettò di sposare il figlio di un re pagano con la promessa che si sarebbe convertito alla fede cristiana. Orsola partì con 11.000 vergini per raggiungere lo sposo, ma l’incontro con gli Unni di Attila provocò il loro martirio e fu trafitta da una freccia perché si rifiutò di sposare Attila. La Santa protegge il matrimonio felice e viene invocata da chi sta per sposarsi. E’ considerata anche patrona delle maestre.

Sant’Anna: il parto

Madre della Madonna è la patrona del parto, delle madri, delle istituitici, delle balie e delle vedove. Sant’Anna è invocata come protettrice delle donne incinte, che si rivolgono a lei per ottenere da Dio tre grandi favori: un parto felice, un figlio sano e latte sufficiente per poterlo allevare. È la patrona anche di molti mestieri legati alle funzioni di mamma, tra cui le lavandaie e le ricamatrici.

San Giuseppe: guida la Sacra Famiglia

Giuseppe è l’uomo giusto e fedele e è uno dei santi più amati insieme a SS Pietro e Paolo. Sposo di Maria e padre putativo, guida la Sacra Famiglia nella fuga e nel ritorno dall’Egitto. Ha fatto da padre al Figlio di Dio Gesù Cristo.

LEGGI ANCHE: San Giuseppe vieni subito in nostro soccorso

E’ lui che ha cercato ospitalità per Maria la notte in cui stava per partorire e che poi si è incaricato di proteggere il Bambino Gesù e sua Madre quando Erode voleva ucciderlo. La Chiesa con speciale onore lo venera come patrono, posto dal Signore, a custodia della famiglia. E’ anche il Santo delle ragazze da maritare e viene invocato quando si cerca casa. E’ stato Giuseppe, infatti, ad aver predisposto una casa in cui la Sacra Famiglia potesse vivere in pace.

Red

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome