Pubblicità
HomeNewsPax et JustitiaÈ venuto per darci confidenza

È venuto per darci confidenza

images-dc02999fc3812af8bcdd73def145e662Il discorso mai pubblicato di Paolo VI alla parrocchia di Santa Maria Regina mundi a Torrespaccata visitata il 25 dicembre 1971

«Il giorno di Natale del 1971 Paolo VI venne in visita alla nostra parrocchia celebrando la messa dell’Aurora» spiega il parroco di Santa Maria Regina Mundi a Torrespaccata, il carmelitano Lucio Maria Zappatore. Fu una vera festa di popolo con migliaia di fedeli accalcati dentro e fuori la chiesa che vollero unirsi attorno al loro vescovo.

Ma stranamente l’omelia che Papa Montini tenne in quell’occasione non è mai stata edita integralmente: il sito vatican.va ne riporta, infatti, solo una sintesi. Il motivo è facilmente intuibile, continua il carmelitano, «la parrocchia aveva dieci anni di vita e la nuova chiesa era stata appena costruita, ma non ancora ultimata, e aveva allora un pessimo rimbombo (ora è migliorata un pochino grazie alle nuove tecnologie).

L’amplificazione dell’epoca lasciava alquanto a desiderare, per cui — sempre secondo la mia interpretazione — chi doveva pubblicare quest’omelia si è arreso di fronte alle difficoltà della trascrizione». In occasione della beatificazione di Montini Santa Maria Regina Mundi ha voluto ricordare l’evento allestendo una mostra con gli oggetti regalati dal Pontefice in quell’occasione. Ebbene, racconta ancora Zappatore, nel cercare il materiale «ho ritrovato la cassetta con la registrazione. Con un po’ di pulizia del nastro, e tanta pazienza, in una settimana sono riuscito a sbobinarla del tutto».

L’esito dell’impegno del padre carmelitano è un testo lungo, articolato e punteggiato di passi commoventi: “Sono venuto, vi confiderò una cosa, anche per consolare me stesso – dice il papa duirantre l’omelia – cioè per fare un Natale bello; voglio dire che anche il Papa deve fare un buon Natale e il mio Natale più bello è quando posso essere insieme a quelli che il Signore mi ha dato per fratelli e per figli. Voi forse immaginate che il Papa sia l’uomo più felice di questa terra? Non è vero: beh, «felice come un Papa» si dice. Se sapeste! Perché? Ma perché tutti i dolori di questo mondo, tutte le necessità, le guerre, le controversie fra gli uomini, e soprattutto il vedere tanti che sono lontani dal Signore, che tanti lo combattono, lo negano, lo offendono, e tutto questo viene a finire nel nostro cuore”.

– See more at: http://www.osservatoreromano.va/it/news/e-venuto-darci-confidenza#sthash.WHhp6hYX.dpuf

Informazioni sulla Donazione

Vorrei fare una donazione del valore di :

€100€50€10Altri

Vorrei che questa donazione fosse ripetuta ogni mese

Informazioni sulla donazione

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome

Pubblicità
Pubblicità

I nostri social

305,867FansLike
20,918FollowersFollow
9,926FollowersFollow
8,600SubscribersSubscribe

News recenti

Vangelo del giorno: Domenica, 13 Giugno 2021

Vangelo. Lettura e Commento alla Parola di Domenica 13 Giugno 2021:...

Vangelo del giorno: Domenica, 13 Giugno 2021 Lettura e commento al Vangelo di oggi - Mc 4,26-34: "È il più piccolo di tutti i semi,...