E’ stato trovato il corpicino del bimbo disperso nel maltempo.

Era a 500 metri da punto in cui era stato trovato corpo madre. Trovato il corpicino del bimbo disperso nel maltempo

É stato trovato il cadavere di Nicolò, il bambino di due anni che risultava disperso dal 4 ottobre scorso a causa del nubifragio in cui sono morti la madre Stefania Signore ed il fratello di sette anni, Cristian.

LAMEZIA MALTEMPO

A trovare il cadavere sono stati i vigili del fuoco ed il personale della Protezione civile regionale. Il corpo é stato trovato a circa cinquecento metri a monte dal luogo in cui era stato trovato il corpo della mamma.

IL RITROVAMENTO

Era sepolto sotto una spessa coltre di detriti e terriccio. Le ricerche sono andate avanti incessantemente, giorno e notte, dal 4 ottobre.

Al ritrovamento del corpo del bambino, frutto dell’abnegazione dei vigili del fuoco e del personale della Protezione civile regionale, oltre che di decine di volontari, ha contribuito il georadar messo a disposizione dal Cnr, con l’intervento di geofisici specializzati.

Sul luogo – riferisce l’agenzia Ansa – si è recato il procuratore della Repubblica di Lamezia Terme Salvatore Curcio.

05-10-madre-figlio

IL FUNERALE DELLA MAMMA E DEL FRATELLINO

I funerali della donna e del piccolo Christian si svolgeranno alle 15:30 nella Chiesa di Santa Caterina a Gizzeria. Le autorità hanno proclamato il lutto cittadino nei Comuni di Gizzeria, Curinga, San Pietro a Maida e Lamezia Terme.

PUOI LEGGERE ANCHE

Calabria in ginocchio per il maltempo! Trovati morti mamma e un bimbo

Red

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome